in

Raffiche di vento: 5 cose da sapere

Un problema frequente in queste settimane, specie sui viadotti autostradali: serve sangue freddo

raffiche di vento

Fra i nemici più terribili per chi guida c’è Eolo: ecco allora alcune dritte in caso di raffiche di vento. Cosa fare contro un problema frequente in queste settimane. A indicare la via è l’Asaps (Amici Polstrada).

  1. Il guidatore può ritrovarsi in varie tipologie di difficoltà, non ultima il ribaltamento, in particolare quando esso spira in direzione trasversale alla direzione di avanzamento.
  2. In caso di azione frontale del vento, la conseguenza è limitata a un sommarsi alla semplice azione di resistenza al moto. Contrastabile attraverso l’incremento della spinta applicata dal propulsore (a discapito dei consumi).
  3. Quando invece l’azione del vento si manifesta in direzione trasversale a quella della direzione dell’auto, ci sono sollecitazioni cui è difficile far fronte. Tipica è la difficoltà di mantenere la traiettoria all’uscita di gallerie o nella percorrenza di viadotti. Causa di incidenti in cui l’effetto del vento laterale sul veicolo in corsa ne ha causato il ribaltamento, l’urto con manufatti o con altri veicoli.
  4. Ci sono zone particolarmente vessate come il Friuli, il basso Lazio e l’alta Campania o la Liguria e la Toscana: le maniche a vento sono molto diffuse e concedono un ottimo punto di riferimento: se sono orizzontali (belle gonfie e tese), ovviamente è necessario ridurre la velocità e tenere saldamente il volante con ambedue le mani.
  5. La deviazione dalla traiettoria originale sono in funzione della velocità del vento e di quella di marcia del veicolo che, quando viene esposto ad una forza aerodinamica oppone a questa resistenza, portanza e devianza.

Guardate il cartello in alto.

  • Segnala un tratto di strada soggetto a possibili forti raffiche di vento, come sui viadotti, uscite di gallerie, fine trincee e situazioni simili.
  • Preavvisa un tratto di strada soggetto a forti raffiche di vento laterale.
  • Raccomanda di procedere con prudenza tenendo ben saldo il volante.
Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento