in

Jeep Scrambler: il pick-up su base Wrangler ha una data di lancio

Il nuovo modello Jeep debutterà tra circa un anno

Jeep Scrambler

Negli ultimi mesi si è parlato poco del nuovo Jeep Scrambler, il nuovo pick-up del marchio Jeep che FCA sta sviluppando partendo dalla base della nuova generazione della Jeep Wrangler, presentata nel dicembre dello scorso anno al Salone dell’auto di Los Angeles e disponibile sul mercato nordamericano dall’inizio del 2018. 

Dopo i numerosi avvistamenti in strada registrati in passato, in queste ore il futuro Jeep Scrambler torna a far parlare di sé con le prime informazioni relative alla possibile data di lancio. Stando a quanto emerso da un incontro tra FCA ed i dealer nordamericani, il futuro pick-up di casa Jeep dovrebbe arrivare sul mercato a partire dal mese di aprile del 2019. 

Questa data di lancio riguarderebbe il mercato nordamericano. Il modello, infatti, è destinato a raggiungere anche altri mercato, Europa inclusa, a partire dalla seconda metà del prossimo anno. I primi esemplari del nuovo Scrambler dovrebbero entrare in produzione sul finire del 2018. La presentazione ufficiale del nuovo pick-up di casa Jeep potrebbe avvenire al Salone dell’auto di Detroit in programma nel corso del prossimo mese di gennaio.

Il nuovo Jeep Scrambler andrà a ricoprire un ruolo importantissimo per il processo di crescita del brand Jeep, sia per quanto riguarda il mercato nordamericano che, più in generale, su scala globale. Un pick-up di fascia alta come lo Scrambler rappresenterà un’aggiunta fondamentale alla gamma di SUV e crossover del marchio americano che, oramai, è sempre di più il punto di riferimento dell’intero gruppo FCA. 

Jeep Scrambler

Jeep, quindi, si prepara a rientrare nel mercato dei pick-up dopo oltre 25 anni di assenza e lo farà con un modello che, tecnicamente, rappresenta un progetto quanto mai moderno ed ambizioso. Basato sulla piattaforma della nuova generazione della Wrangler, il nuovo pick-up condividerà gran parte del comparto tecnico con il modello più iconico di casa Jeep. Il pick-up potrà contare su di una gamma di motorizzazioni che comprenderà un quattro cilindri turbo benzina da 2.0 litri in grado di erogare 270 CV ed un 3.6 litri V6 da 285 CV. In listino ci sarà spazio anche per il 3.0 litri EcoDiesel V6 da 260 CV. 

E’ chiaro che ulteriori informazioni in merito al progetto arriveranno soltanto nel corso del prossimo giugno con l’annuncio ufficiale del nuovo piano industriale di FCA che, a meno di sorprese, dovrebbe prevedere due importanti novità per la gamma Jeep. Oltre al nuovo pick-up, che sarà la prima novità del brand del nuovo piano industriale, infatti, si dovrebbe registrare anche il debutto del nuovo crossover compatto di dimensioni inferiori alla Renegade. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti legati al futuro della gamma Jeep.

Lascia un commento

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.