in ,

Ram 1500 TRX: lo youtuber Street Speed 717 è nei guai | Video

Lo youtuber è fiducioso che i problemi verranno risolti presto

Ram 1500 TRX acquirenti

Molti di voi sicuramente ricorderanno lo spiacevole destino del Ram 1500 TRX di Street Speed 717. Il pick-up ad alte prestazioni è stato messo a dura prova dallo youtuber. Tutto è iniziato con un salto che ha provocato diversi danni (anche interni) al modello.

Street Speed 717 è tornato a parlare del 1500 TRX ma questa volta riguarda delle cose legate alla legge. Lo youtuber ha pubblicato diversi video sul TRX da quando lo ha acquistato a gennaio. Pare che la Pennsylvania Fish and Boat Commission (PFBC) ha saputo dei suoi video virali e li ha guardati e ciò viene confermato anche nel post più recente dello youtuber in cui afferma di essere stato formalmente accusato dalla PFBC per eventi legati alle sue clip pubblicate sulla piattaforma di Google.

Ram 1500 TRX, lo youtuber avrebbe provocato dei danni ai pesci con i duri test fatti sul pick-up

Ram 1500 TRX: lo youtuber Stree Speed 717 è stato denucinato dalla Pennsylvania Fish and Boat Commission

Il filmato presente in fondo all’articolo rivela che la Pennsylvania Fish and Boat Commission ha presentato un totale di 18 denunce contro Street Speed 717. Secondo quanto dichiarato da Mike, il nome dello youtuber, sembra che sia stato incriminato per vari reati ai sensi del Title 30 dei Pennsylvania Consolidated Statutes chiamato Protection of Property and Waters.

Le 18 denunce riguardano due per disturbo di corsi d’acqua e bacini idrografici, sei per inquinamento delle acque, sei per lettiera e quattro per uso improprio di proprietà e acque. Ciò equivarrebbe a otto accuse di reato di terzo grado, quattro di secondo grado e sei di primo grado.

Purtroppo non consciamo le conseguenze di queste accuse ma altre persone, che erano state precedentemente condannate secondo queste leggi, hanno dovuto risarcire a causa di danni al pesce, al suo valore di rivendita commerciale e altro ancora. In riferimento all’inquinamento delle acque, Street Speed 717 afferma di essere stato invitato su una priorità privata per filmare i video e non crede di aver provocato danni all’ambiente, né il suo Ram 1500 TRX ha perso liquidi che potrebbero essere velenosi per i pesci.

Indipendentemente da ciò, Mike afferma che la PFBC è stata in grado di identificare il liquido perso ma lo youtuber sostiene che la commissione dovrebbe invece interrogare i proprietari o coloro che vivono intorno alla proprietà privata usata per registrare le clip. A questo punto, gli avvocati di Street Speed 717 sperano di sistemare tutto. Mike ha insistito che non c’erano cattive intenzioni durante le riprese ed è fiducioso che i problemi verranno risolti presto.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI