in

Opel Grandland X: il restyling in queste foto spia

Le prime immagini spia mostrano, in maniera molto camuffata, quello che sarà l’aspetto del nuovo SUV medio di Opel

Opel Grandland X Restyling

È arrivato il momento del restyling per l’Opel Grandland X che dopo quattro anni di presenza sul mercato sarà rinnovato dal costruttore tedesco. Ci si prepara quindi al debutto del restyling del SUV medio di casa Opel che segue il recente rinnovamento applicato al Mokka e al Crossland.

Ora però è stato avvistato un prototipo fortemente camuffato che sarà proprio la nuova variante destinata a sostituire l’attuale generazione della Grandland X. Sotto al frontale camuffato si nasconde quindi la nuova identità stilistica tracciata già dal percorso identitario lanciato con la Mokka prima e proseguito dalla nuova Crossland.

Già in vendita dal 2017

Il restyling si rende necessario sia per il fatto che sono trascorsi già quattro anni dall’effettivo debutto sul mercato, ma soprattutto per riavvicinare il SUV al nuovo family feeling del marchio tedesco. Sarà quindi ispirato a quello già adottato sulla Mokka il nuovo design della Grandland X. Ci sarà da aspettarsi quindi una differente impostazione dei fari anteriori che risulteranno di dimensioni contenuti con un design di certo più affusolato. La calandra riprenderà il design già adottato sulle Mokka e Crossland, utilizzando anche il nuovo logo di Opel.

Opel Grandland X Restyling

Saranno rivisti anche i paraurti anteriori e posteriori e anche gli interni con rivestimenti e materiali rinnovati. Il nuovo Grandland X utilizzerà la medesima piattaforma della Peugeot 3008, ovvero la EMP2 di PSA ma dovrebbe mantenere le motorizzazioni già utilizzate attualmente, ovvero il 3 cilindri da 1.2 litri turbo e 130 cavalli di potenza, il 1.6 quattro cilindri turbo da 180 cavalli, il 1.5 diesel a 4 cilindri e 150 cavalli e il 1.6 benzina ibrido plug-in con potenze comprese tra 224 e 300 cavalli.

L’immagine spia non mostra il posteriore del SUV di casa Opel e non sappiamo di preciso quando arriverà sebbene dovrebbe già essere presentato in autunno per risultare disponibile in concessionaria entro fine anno. Appare assai probabile che la denominazione perda la X che ha caratterizzato finora il suo nome.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento