in

La nuova Fiat Toro avrà una versione turbodiesel da oltre 200 cavalli

La nuova Fiat Toro che debutterà a maggio in Brasile disporrà di un motore turbo diesel da oltre 200 cavalli

Fiat Toro

Fiat è nell’ultima fase di sviluppo della nuova Fiat Toro. Il pick up rinnoverà il suo design, migliorerà il suo equipaggiamento e aumenterà le sue prestazioni grazie a importanti cambiamenti nella meccanica. Tra questi spicca la maggiore potenza del motore turbodiesel da 2.0 litri, che passerà da 170 a 203 cavalli. La notizia sull’aumento di potenza della variante diesel non è stata resa nota da Fiat. Lo ha rivelato il portale brasiliano Autos Segredos, che di solito dispone di informazioni affidabili sui modelli del marchio italiano. In ogni caso, sarà confermato solo una volta che verrà presentato ufficialmente questo modello.

La nuova Fiat Toro che debutterà a maggio in Brasile disporrà di un motore turbo diesel da oltre 200 cavalli

I 203 cavalli del motore turbodiesel non saranno l’unica forte novità in termini di motorizzazione del futuro Toro. Il pick-up incorporerà anche un motore a benzina a quattro cilindri turbo da 1,3 litri, con circa 175 cavalli. Questo motore ha una pressione del carburante di 200 bar, collettore di scarico integrato nella testata e quattro valvole per cilindro con controllo di apertura e chiusura variabile (è la seconda generazione della tecnologia MultiAir). Pesa solo 110 kg perché il monoblocco e la testata sono in alluminio.

Con l’arrivo del 1.3 turbo benzina bisognerà aspettare per sapere quale decisione prenderà Fiat rispetto al 1.8 litri benzina da 130 cavalli che attualmente equipaggia il pick up. Una foto degli interni è trapelata settimane fa mostrando l’enorme touchscreen al centro della console (sembra lunga almeno dieci pollici). A differenza del modello attuale, sarà posizionato verticalmente, in uno stile simile a quello del Ram, il pick-up più grande del Gruppo Fiat Chrysler. Il sistema di informazione e intrattenimento sarà concentrato lì.

Fiat Toro è arrivata nel Paese nel 2016 per inaugurare, insieme al Renault Duster Oroch, un nuovo segmento tra i pick-up. Alcuni chiamano questo segmento “intermedio” perché è posizionato tra gli modelli più piccoli (tipo Volkswagen Saveiro) e quelli medi (tipo Toyota Hilux). Cinque anni dopo, avrà la sua prima riprogettazione, nonostante durante questo periodo abbia incorporato nuove versioni nell’offerta nel paese. Il nuovo Toro sarà presentato in Brasile a maggio e entro la fine dell’anno arriverà anche sul mercato argentino. I prezzi saranno confermati al momento del lancio.

Ti potrebbe interessare: Nuova Fiat Toro: ecco cosa cambierà nel pickup che ha inventato un segmento in Brasile

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento