in

Fiat: a luglio 2023 partirà la produzione di una nuova auto

Fiat produrrà un nuovo modello compatto a Tychy a partire dal mese di luglio del 2023

Nuovo logo Fiat
Nuovo logo Fiat

Il mese di luglio del 2023 sarà molto importante per il marchio Fiat. Infatti secondo indiscrezioni provenienti da fonti autorevoli a Tychy in Polonia nello stabilimento che attualmente produce Fiat 500 e Lancia Ypsilon sarà avviata la produzione di una nuova auto della principale casa automobilistica italiana.

Fiat produrrà un nuovo modello compatto a Tychy a partire dal mese di luglio del 2023

Per il momento non si sa ancora molto di questo veicolo. Sicuramente si tratterà di una vettura compatta. Infatti si tratta di una segmento B che utilizzerà la piattaforma CMP che Stellantis ha ereditato dal gruppo PSA. Si potrebbe trattare di un SUV compatto sulla falsariga degli altri due modelli che tra il 2022 e il 2023 saranno prodotti a Tychy. Ci riferiamo ovviamente a Jeep mini SUV e a quello che si dovrebbe chiamare Alfa Romeo Brennero.

Non possiamo però escludere che si possa anche trattare della nuova Fiat Punto. Si tratta del resto di un modello di cui si parla da molto tempo e il cui ritorno sembra ormai in procinto di essere ufficialmente annunciato.

Ci sarebbe in verità anche una terza ipotesi che finirebbe per fondere le prime due possibilità. Ci riferiamo alle voci circolate con maggiore insistenza negli ultimi giorni che affermano che la nuova Fiat Punto in realtà non sarà più una berlina compatta come il suo predecessore ma un crossover.

Probabilmente nelle prossime settimane avremo maggiori certezze su quale modello Fiat fabbricherà nello stabilimento di Tychy in Polonia a partire dal mese di luglio del 2023. Ovviamente questo significa che la presentazione di questo modello avverrà nella prima metà del 2023.

Ti potrebbe interessare: Fiat Punto e Alfa Romeo Giulietta anche se torneranno potrebbero deludere?

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento