in

DS Automobiles pronta a difendere i suoi doppi titoli in Formula E

Il team di FE utilizzerà anche quest’anno il pacchetto DS E-TENSE FE20

DS Automobiles Formula E

Le prime due gare dell’ABB FIA Formula E World Championship si svolgeranno a Diriyah (in Arabia Saudita) il 26 e 27 febbraio 2021. DS Automobiles e il suo partner Techeetah sono pronti a difendere i titoli piloti e campionato conquistati negli ultimi anni.

Data l’attuale situazione mondiale, il lavoro e la preparazione sono sembrati diversi rispetto agli altri anni ma la scuderia si è unita per creare nuove routine in modo da garantire la sicurezza di tutti mentre si continuava con il lavoro di preparazione per il campionato.

DS Automobiles: il team di Formula E si è preparato al meglio per affrontare la prossima stagione

A causa del coronavirus, DS Techeetah ha scelto di utilizzare ancora una volta il pacchetto DS E-TENSE FE20 della stagione precedente, anche se con un nuovo software. DS Performance e i due piloti di DS Techeetah sono stati impegnati in varie sessioni di prove per garantire che sia il pacchetto DS E-TENSE FE20 che quello della prossima stagione saranno utilizzati al meglio per affrontare le sfide in pista.

Vi proponiamo di seguito le dichiarazioni rilasciate dai membri della scuderia di Formula E Mark Preston, Xavier Mestelan Pinon, Antonio Felix da Costa e Jean-Eric Vergne.

Mark Preston, team principal di DS Techeetah:

L’anno scorso è stato un grande banco di prova per la tenacia e l’adattabilità di tutti e non ne siamo esenti. È stata davvero dura per tutti nel team e sono estremamente impressionato dal modo in cui tutti hanno accettato la sfida di dirigere una squadra da corsa, date le circostanze. Se prima pensavamo di essere una squadra affiatata, ora lo siamo ancora di più. Le sfide rafforzano le squadre e ne abbiamo sicuramente iniziate molte. Ora abbiamo la settima stagione davanti a noi, la prima stagione del campionato del mondo per Formula E e siamo estremamente entusiasti di ottenere un titolo di campionato del mondo.

Xavier Mestelan Pinon, direttore di DS Performance:

Dopo i due grandiosi doppi titoli, gli obiettivi per il 2021 sono chiari: lottare ancora per il gradino più alto del podio! Tuttavia, dobbiamo rimanere realistici, poiché la concorrenza degli altri nove costruttori sul campo sarà più agguerrita che mai! Contrariamente ai nostri rivali, inizieremo la stagione con la vettura dello scorso anno, che è garanzia di prestazioni e affidabilità e ci permette di iniziare la stagione in piena fiducia. Successivamente avremo il nuovo propulsore, tanto atteso dai nostri piloti. La pista di Diriyah ha un layout superbo, che combina settori veloci e tortuosi, ed è molto impegnativa in termini di setup e guida. Avere un buon calcio d’inizio in Arabia Saudita sarebbe sicuramente molto utile nella nostra campagna per mantenere i titoli!

Antonio Felix da Costa, campione in carica di Formula E e pilota di DS Techeetah:

Non credo che qualcuno avrebbe potuto prevedere come sarebbe stato l’anno scorso e certamente non per quanto tempo sarebbe durata la pandemia. La situazione è ancora grave e il fatto che possiamo andare a correre non è altro che una testimonianza del successo dei rigorosi protocolli della Formula E per mantenere tutti al sicuro. È la prima stagione del campionato del mondo e sono più motivato che mai perché chi non vorrebbe essere il primo campione del mondo di Formula E?

Jean-Eric Vergne, doppio campione di Formula E e pilota di DS Techeetah:

Questa squadra non smette mai di stupirmi. Nemmeno durante una pandemia smettono di spingere in avanti. È stata una buona decisione introdurre il pacchetto della stagione 7 un po’ più avanti nella stagione e ci ha dato l’opportunità di eseguire il programma come volevamo. Abbiamo apportato alcuni aggiornamenti al pacchetto con cui inizieremo la stagione e sono molto entusiasta di vedere il nuovo introdotto in seguito. Questa stagione sarà un po’ speciale per ovvie ragioni, ma sono pienamente fiducioso nella capacità della Formula E di condurre eventi sicuri poiché hanno dimostrato di poterlo fare a Berlino lo scorso anno, e sono pronto per tornare in pista.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento