in ,

Ferrari: rivelata la penalità inflitta dalla FIA alla scuderia e ai suoi clienti

Mika Salo è convinto che Alfa Romeo possa fare meglio nella stagione F1 di quest’anno

Hockenheim

Negli ultimi mesi sono girate in rete diversi indiscrezioni le quali sostenevano che Ferrari avesse barato con il suo motore utilizzato sulla monoposto 2019 di Formula 1. Un improvviso cambiamento del regolamento tecnico, innescato da un’indagine della FIA, ha provocato un’importante perdita di potenza al propulsore.

Questa è stata una delle ragioni principali per cui la scuderia del cavallino rampante e i suoi clienti hanno avuto un massiccio calo delle prestazioni nel 2020. All’inizio della stagione dello scorso anno, Ferrari ha annunciato un accordo segreto con la F1.

Vettel
Ferrari, l’ex pilota finlandese di Formula 1 Mika Salo parla della penalità inflitta dalla FIA

Ferrari: la FIA avrebbe costretto la scuderia e i suoi team clienti a usare meno carburante

Mika Salo, ex pilota finlandese di Formula 1, ha dichiarato al pilota di rally finlandese Kristian Sohlberg che l’accordo con le autorità prevedeva alcune penalità per la famosa scuderia. Salo ha rivelato che la FIA ha punito Ferrari e i suoi team clienti costringendoli a usare meno carburante. Questo è uno dei motivi principali che sta alla base della perdita di potenza riscontrata.

Hanno sofferto dell’inganno di Ferrari lo scorso anno perché avevano motori Ferrari ed erano costretti a usare meno carburante, quindi penso che Alfa Romeo potrebbe essere in una buona posizione se riuscirà a dare il meglio in gara in questa stagione“, ha dichiarato l’ex pilota parlando delle possibilità del team Alfa Romeo di usare un nuovo propulsore del cavallino rampante.

Alla domanda se Maranello sta progettando un nuovo motore, Mika Salo ha risposto dicendo che non sa se si tratta di un nuovo propulsore ma potranno utilizzarlo al massimo della potenza. “L’anno scorso non gli era stato permesso (ad Alfa Romeo) a causa di Ferrari“, ha detto Salo.

Anche se l’ex pilota potrebbe aver ragione, è anche vero che la casa automobilistica modenese sta lavorando su un nuovissimo motore per il 2021 e potrebbe averne uno nuovo anche per il 2022. Sia Frédéric Vasseur, team principal di Alfa Romeo, che Mattia Binotto, team principal di Ferrari, hanno già affermato precedentemente che il cavallino rampante avrà una nuova power unit nel 2021 e non sarà quella peggiore della stagione.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI