in

Kimi Raikkonen: pragmatismo e attesa per i test pre stagionali

Iceman ha utilizzato il suo solito pragmatismo per fissare gli obiettivi stagionali, ma si attende tanto dai test del Bahrain

Kimi Raikkonen

Kimi Raikkonen sta per cominciare la sua terza stagione in Alfa Romeo Racing, riconfermato assieme ad Antonio Giovinazzi anche nel 2021. Il Mondiale di Formula 1 che sta per cominciare potrebbe risultare un’annata di transizione per il team guidato da Frederic Vasseur che con una C41 appena presentata potrebbe abbandonare finalmente l’ottavo posto nella Classifica Costruttori per dirigersi verso altri lidi e velleità.

Si punta molto sulla ricerca aerodinamica, sul simulatore appena rinnovato e soprattutto sulla power unit Ferrari che dovrebbe garantire performance sensibilmente migliorate quest’anno. Ma Kimi Raikkonen, dall’alto della sua impressionante esperienza nel Circus, parte con aspettative moderate e vuole attendere l’esito della tre giorni di test in Bahrain che apriranno realmente la stagione di Formula 1.

Meglio attendere qualcosa di certo

Sappiamo bene che Kimi si è sempre distinto per il suo naturale pragmatismo. Il finlandese dell’Alfa Romeo Racing vuole puntare anche stavolta su qualcosa di certo prima di esprimersi concretamente su quello che lo attende in questo 2021. L’occasione giusta sarà quindi quella dei test pre stagionali in programma dal 12 al 14 marzo prossimo sul tracciato del Sakhir in Bahrain.

Nel tentativo di ridurre i costi a seguito della pandemia da COVID-19, tutti i team hanno accettato una serie di misure di risparmio sui costi, tra cui quella di rimandare al prossimo anno le attese modifiche regolamentari: una condizione accolta peraltro con grande favore proprio da Frederic Vasseur.

Raikkonen ha quindi insistito sul fatto che non può permettersi di sprecare un solo istante durante i prossimi test che praticamente impiegheranno i piloti per una giornata e mezza ciascuno.

“All’incirca tra un mese, col primo appuntamento stagionale, tutti vedranno dove sono gli altri”, ha ammesso Iceman. “Non mancano molti giorni al primo Gran Premio, quindi dovremo fare tre giorni buoni di test, fare più giri possibile e imparare molto dalla monoposto per provare a capire dove possiamo arrivare”.

Kimi disputerà la sua 19esima stagione debuttando 20 anni fa proprio con la Sauber, nel 2001. Il finlandese dell’Alfa Romeo ha sempre ammesso che adora guidare, ma non ha mai messo al primo posto tutto ciò che circola attorno ai Gran Premi. In riferimento alla nuova stagione ha aggiunto: “sono eccitato per la nuova stagione, ma non posso aggiungere altro perché non abbiamo provato ancora la macchina. Ci sono stati anche cambiamenti ai regolamenti. Dove saremo, non lo sappiamo, ma tra poche settimane vedremo come andranno le cose e come sentiremo la macchina. Di certo si spera di andare meglio dell’anno scorso. Faremo del nostro meglio ovunque andremo”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento