in ,

Nuovo preventivatore Ivass col contratto Rca unico: in arrivo

Un portale che con pochi clic consentirà di avere sott’occhio tutti i prezzi

preventivatore

Nuovo preventivatore Ivass col contratto Rca unico: è in arrivo, anche se date certe non ce ne sono. Un portale che con pochi clic consentirà di avere sott’occhio tutti i prezzi: gestito dall’Ivass (Istituto di vigilanza sulle assicurazioni) e dal ministero dello Sviluppo economico. Così non ci saranno più dubbi sui costi delle polizze. Tutti perfettamente confrontabili grazie a contratti identici: oggi invece ogni compagnia con contratti e clausole diversi offre prezzi differenti non confrontabili.

Nuovo preventivatore Ivass col contratto Rca unico: prezioso

Di certo, ad aprile 2021 arriva il contratto unico, con modello standard base. Il primo passo fondamentale, dopo 10 anni di attesa per trafile burocratiche infinite.

Ci sono poi le condizioni aggiuntive al contratto base, liberamente offerte dalle imprese. Ossia le clausole limitative e di ampliamento della copertura assicurativa: incidono sulla diminuzione o sull’aumento del premio. Ciascuna impresa determina liberamente il prezzo del contratto base e delle condizioni aggiuntive. Se il cliente accetta, firma.

Un preventivatore Ivass prezioso, da usare con computer, smartphone o tablet. Sostituisce quello attuale, che purtroppo non dà sempre tutti i prezzi, causa disomogeneità contrattuale. Affianca i vari siti delle compagnie, che chiaramente restano. E affianca i vari broker privati, che prendono in esame solo un numero ristretto di compagnie assicuratrici, con le quali hanno stipulato accordi: un quadro quindi parziale del mercato Rca. Servirà anche a limitare le truffe.

Massima libertà di scelta del carrozziere

Col contratto Rca unico e col preventivatore Ivass, l’automobilista sarà più che mai libero di scegliere il carrozziere indipendente che vuole quando intende far riparare la macchina. La vittima del sinistro non viene canalizzata verso il carrozziere convenzionato, in spregio ai principi della libertà d’impresa e di scelta, e alle regole della legge Concorrenza. Si afferma il libero mercato in regime di libera scelta, con la possibilità di garantire sempre e comunque una riparazione a regola d’arte effettuata da riparatori indipendenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento