in

Lo stabilimento di Betim raggiunge la soglia di 15 milioni di trasmissioni prodotte

Stellantis si aspetta un aumento della produzione del 60% per questo 2021

Stabilimento Betim 15 milioni trasmissioni prodotte

Lo stabilimento di Betim (MG) ha annunciato nelle scorse ore di aver raggiunto la soglia di 15 milioni di trasmissioni prodotte. Con circa 800 dipendenti su due turni, la fabbrica è responsabile della produzione dei cambi C-513, che troviamo a bordo di nuova Strada, Mobi, Uno, Cronos, Fiorino e Grand Siena, e C-510 presente a bordo di Fiat Toro e Jeep Renegade nelle versioni con trasmissione manuale.

Pierluigi Astorino, direttore per la produzione di Stellantis Sud America, ha detto: “Siamo molto orgogliosi. Si tratta di un traguardo importante, non solo per la quantità prodotta, ma anche per la crescita di un team industriale che, in questi 45 anni, si è evoluto con grande competenza e impegno“.

Stabilimento Betim 15 milioni trasmissioni prodotte
Stabilimento di Betim, qui vengono prodotto le trasmissioni C-513 e C-510

Betim: lo stabilimento di Stellantis ha prodotto fino ad ora 15 milioni di trasmissioni

Soltanto lo scorso anno, 320.000 unità hanno lasciato la catena di produzione nello stabilimento di Betim. L’aspettativa di quest’anno è che la produzione aumenti del 60%, superando le 500.000 trasmissioni prodotte (C-513 in gran parte). Con 30.000 m² a disposizione, la fabbrica brasiliana è costituita da diverse aree quali lavorazione, trattamento termico e assemblaggio.

Jasson Azevedo, coordinatore dell’impianto di Betim, ha affermato: “Oggi produciamo più di 1.700 unità al giorno. I nostri processi di produzione sono guidati dall’innovazione, con l’applicazione continua di competenze che garantiscono progressi in termini di produttività e qualità“.

Stabilimento Betim 15 milioni trasmissioni prodotte

Circa il 10% della produzione viene esportato in Argentina. Le trasmissioni C-513 e C-510 sono presenti nel 100% dei veicoli con cambio manuale esportati in America Latina (Messico compreso). Lo stabilimento dedicato alla produzione di trasmissioni fa parte del Polo Powertrain de Betim che ha una capacità produttiva annua di oltre 700.000 motori. Questo numero è destinato ad aumentare nei prossimi anni con l’apertura di un nuovo impianto per motori turbo.

Siamo preparati per il futuro e molto vicini al raggiungimento dell’obiettivo di essere il più grande hub di motori in America Latina“, ha aggiunto Astorino.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento