in ,

Incidenti stradali in Italia conteggiati da Istat e compagnie assicuratrici: perché ci sono forti differenze

Un’ovvia discrepanza numerica fra i due rilevamenti

incidenti

Incidenti stradali in Italia conteggiati da Istat e compagnie assicuratrici. Un’ovvia discrepanza numerica fra i due rilevamenti. Cominciamo dall’Istat: nel 2019 sono stati 172.183 gli incidenti stradali con lesioni a persone in Italia, in lieve calo rispetto al 2018 (-0,2%), con 3173 vittime (morti entro 30 giorni dall’evento) e 241.384 feriti (-0,6%). Il numero dei morti diminuisce rispetto al 2018 (-4,8%), per il secondo anno consecutivo dopo l’aumento registrato nel 2017, e si attesta sul livello minimo mai raggiunto nell’ultima decade. Ma i dati delle assicurazioni dicono altro.

Incidenti stradali in Italia: i numeri delle compagnie

Il numero totale dei sinistri accaduti e denunciati con seguito è stato pari a 2,1 milioni nel 2019, in riduzione dello 0,8% rispetto all’anno precedente. Perché questi dati delle imprese assicuratrici? Facile. Dentro, c’è tutto: incidenti piccoli, lievi, medi, pesanti, con danni a cose e lesioni, solo con danni a cose, solo con minimi danni da tamponamento della Rca. Quasi mai entrano in gioco le Forze dell’ordine con i verbali di incidente.

Viceversa, gli incidenti Istat sono solo quelli verbalizzati dalla Polizia Stradale, pari al 14%, dai Carabinieri (20,2%), dalla Polizia Locale e da altri organi (65,8%). C’è la lesioni fisica ed ecco che vengono chiamate le Forze dell’ordine. Il costo sociale degli incidenti stradali 2019, calcolato in base ai parametri indicati dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con riferimento all’anno 2010, risulta pari a 16,9 miliardi di euro (pari all’1% del Pil nazionale).

Il sinistro di poco conto? Non esiste

Comunque, non è una differenza fra sinistro grave e sinistro di poco conto. Quest’ultimo non esiste. Quello che viene chiamato leggero tamponamento rischia di lasciare pesanti conseguenze a livello fisico e nervoso, che magari escono a distanza di mesi. Gli stessi che minimizzano l’incidente con tamponamento e colpo di frusta sono quelli che svengono al primo impatto che li riguarda.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI