in

Jeep sospende la pubblicità del Super Bowl dopo le accuse a Springsteen

La star del rock è stata accusata di guida spericolata e in stato di ebrezza

Bruce Springsteen
Bruce Springsteen

Bruce Springsteen è stato arrestato quasi tre mesi fa in un parco nazionale del New Jersey con accuse che includevano guida spericolata e guida in stato di ebrezza, secondo quanto dichiarato mercoledì da un portavoce del parco. Daphne Yun, portavoce del Gateway National Recreation Area del National Park Service, ha dichiarato via e-mail che Springsteen ha collaborato durante l’intero processo.

La leggenda del rock è stata citata anche per aver consumato alcol all’interno di un’area chiusa. Tuttavia, Jeep si è affidata proprio a Springsteen per la realizzazione del suo ultimo video, intitolato The Middle, dedicato al Super Bowl. In particolare, Bruce Springsteen ha affermato nella clip di voler riunire un’America divisa.

Bruce Springsteen - Jeep
Bruce Springsteen protagonista della pubblicità The Middle di Jeep

Jeep: Bruce Springsteen è stato accusato di guida spericolata e in stato di ebrezza

Nelle scorse ore, però, la casa automobilistica di Stellantis ha rivelato di aver smesso di pubblicizzare il video con Springsteen protagonista fino a quando non riceve informazioni sulle varie accuse.

All’interno di una nota ufficiale, Jeep ha dichiarato: “Sarebbe inappropriato per lui commentare i dettagli di una questione di cui abbiamo solo letto notizie e che non possiamo dimostrare. Ma è anche giusto mettere in pausa il nostro spot fino a quando i fatti reali non saranno stati stabiliti. Il suo messaggio di comunità e unità è più rilevante che mai. Così come lo è il messaggio che bere e guidare non possono mai coesistere”.

Quattro dei rappresentanti di Bruce Springsteen, fra cui due avvocati, non hanno al momento rilasciato alcuna dichiarazione in merito. Un famoso sito web di notizie sulle celebrità, che inizialmente ha segnalato l’incidente della star del rock, ha affermato che è quest’ultima dovrebbe comparire in tribunale nelle prossime settimane. Sicuramente maggiori informazioni saranno rese pubbliche nelle prossime settimane.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento