in

Nuova Jeep Grand Cherokee 4xe sarà la regina del traino

L’elettrificazione porterà diversi vantaggi alla nuova generazione del SUV

Jeep Grand Cherokee L Overland Off-Road 2021
Jeep Grand Cherokee L

All’inizio del prossimo anno, Jeep prevede di annunciare la nuova Jeep Grand Cherokee 4xe ibrida plug-in. Secondo quanto affermato dalla casa automobilistica statunitense, il veicolo fornirà capacità off-road e di traino al top, riuscendo a colmare il vuoto lasciato dai motori V8 e diesel non più disponibili.

Questo è quanto affermato da Christian Meunier, capo di Jeep Global. Quando arriverà all’inizio del 2022, la Grand Cherokee di quinta generazione sarà disponibile anche in versione plug-in hybrid. L’attuale Grand Cherokee è in grado di trainare fino a 2812 kg in versione V6 a benzina e fino a 3500 kg per quanto riguarda le varianti V6 diesel e V8 a benzina.

Jeep Gladiator 4xe
Nuova Jeep Grand Cherokee 4xe, il gruppo propulsore ibrido garantirà un’ottima capacità di traino

Nuova Jeep Grand Cherokee 4xe: sotto il cofano dovremmo trovare la stessa configurazione della Wrangler ibrida

Durante la sua presentazione avvenuta a gennaio, Jeep ha affermato che la nuova Jeep Grand Cherokee avrebbe trainato fino a 3266 kg nel caso delle versioni V6 e V8 a benzina. Tuttavia, questa capacità potrebbe aumentare nella versione venduta in Australia in seguito a un ampio programma di test locale attualmente in corso.

Ad ogni modo, il SUV top di gamma dell’azienda sarebbe in grado di sorpassare altri veicoli della sua categoria, in termini di capacità di traino. Oltre ai propulsori V6 benzina da 3.6 litri con potenza di 294 CV e 348 nm e V8 benzina da 5.7 litri da 362 CV e 529 nm, il gruppo propulsore ibrido plug-in della Jeep Grand Cherokee 4xe combinerà due motori elettrici e un turbo benzina a quattro cilindri da 2 litri per erogare in totale 381 CV e 637 nm.

grand cherokee l

Oltre ad assicurare un’autonomia in modalità full electric di circa 40 km grazie a una batteria da 17 kWh, il marchio di Stellantis sostiene che il veicolo offrirà delle prestazioni alla pari dei modelli a benzina.

Penso che la Grand Cherokee sarà un fuoricampo. Senza diesel, con la tecnologia 4xe e con il V6, sarà un fuoricampo. Non ho dubbi. Il prodotto sarà fantastico per gli australiani, lo adoreranno. Il traino è fondamentale per Jeep, quindi non scendiamo a compromessi, ma abbiamo testato Wrangler e Grand Cherokee 4xe e la capacità di traino è buona almeno quanto con un motore a combustione interna. La versione 4xe alla fine della giornata, in termini di capacità, coppia e tutto il resto, è allo stesso livello del V8. E ovviamente risparmio di carburante e tutto non è paragonabile. Quindi guardiamo al futuro“, ha dichiarato Meunier.

Jeep Grand Cherokee L Overland Off-Road 2021

La casa automobilistica punterà maggiormente sui propulsori più moderni

Il dirigente ha dichiarato che l’azienda si concentrerà sui motori di ultima generazione senza però voltare le spalle al V8, sempre per quanto riguarda l’Australia.

Non significa che il V8 non rimarrà. Ovviamente c’è ancora un mercato nel mondo per questo motore, in particolare il Nord America, ma guardiamo al futuro e crediamo che l’elettrificazione offra davvero molti vantaggi, dal punto di vista della coppia e dell’accelerazione. È per il traino? Sai che per il traino va bene. Ho promesso molte cose come i test della Grand Cherokee in Australia e lo stiamo facendo. E questo farà la differenza. Stiamo testando il veicolo in Australia. Testeremo le strade, testeremo le vostre strade sterrate, testeremo la capacità di traino perché sappiamo che è importante per voi“, ha detto il responsabile di Jeep Global.

Jeep Grand Cherokee L

Durante la stessa intervista, Christian Meunier ha difeso la scelta di Jeep di eliminare i motori diesel dalla gamma della Jeep Grand Cherokee di nuova generazione.

Non ho intenzione di parlare in modo approfondito del diesel, del suo futuro e cose del genere, perché penso che tu lo sappia. Ovviamente, proponiamo ancora propulsori diesel ma sulla Grand Cherokee, la decisione è stata di optare per benzina ed elettrificazione perché è lì che sta andando il futuro. Con l’elettrificazione applicata a prodotti come Wrangler e Grand Cherokee, siamo in grado di offrire più capacità in off-road, più divertimento alla guida, grande capacità di traino, tanta coppia e tecnologia eco-compatibile“, ha precisato il capo di Jeep Global.

Non sto dicendo che non potremmo vendere qualche unità in più con il diesel, ma il 40% del segmento è a benzina e penso che la benzina continuerà a crescere perché i motori diesel stanno diventando sempre più impegnativi a causa delle emissioni e l’elettrificazione ci aiuterà davvero a portare qualcosa di nuovo al cliente“, ha proseguito il dirigente.

Il diesel è ancora presente in Europa soprattutto ma anche in Nord America in determinate condizioni e anche in Australia. Ma sulla Grand Cherokee la decisione è stata di passare alla benzina e all’elettrificazione. Quindi proporremo sia motori termici che elettrificati perché è lì che sta andando il futuro“, ha poi affermato il responsabile.

Sarà un’alternativa, sarà un modo per Jeep di differenziarsi e di dimostrare che siamo davvero avanzati nella tecnologia. E le capacità in fuori strada sono eccezionali. Le persone lo adoreranno, non ho dubbi. Non vogliamo essere seguaci in Australia. Saremo i leader nell’elettrificazione, saremo prima degli altri“, ha concluso Meunier.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento