in ,

Ferrari SF90 Stradale messa alla prova da Chris Harris | Video

Il famoso recensore non è rimasto molto soddisfatto della supercar ibrida plug-in

Ferrari SF90 Stradale Chris Harris

Il debutto sul mercato de LaFerrari ha aperto un nuovo capitolo per la storica casa automobilistica modenese che riguarda l’elettrificazione. Infatti, la supercar è stata sviluppata con un gruppo propulsore elettrificato composto da un motore V12 aspirato e il sistema HYKERS.

Lo sviluppo de LaFerrari ha portato lo scorso anno al lancio sul mercato della performante Ferrari SF90 Stradale che si propone come la prima ibrida plug-in realizzata dal cavallino rampante.

Ferrari SF90 Stradale Chris Harris
Ferrari SF90 Stradale motore V8 biturbo da 4 litri

Ferrari SF90 Stradale: Chris Harris ha guidato la ibrida plug-in di Maranello

Nome in codice 173 e disponibile sia in versione coupé che spider, la SF90 è stata molto apprezzata dagli addetti ai lavori, principalmente per il suo motore V8 biturbo da 4 litri che ha ricevuto diversi premi nel corso degli anni in quanto è stato utilizzato su altre supercar di Maranello. Accanto al propulsore endotermico troviamo ben tre motori elettrici in grado di erogare complessivamente 220 CV di potenza.

Chris Harris di Top Gear ha avuto la possibilità di provare la Ferrari SF90 Stradale ma purtroppo non gli è piaciuta molto. Harris afferma che si tratta sicuramente della Ferrari più complicata mai realizzata fino ad ora dallo storico marchio italiano ed è capace di garantire un’ottima tenuta su strada grazie a una serie di impostazioni software di assistenza alla guida intelligenti. Purtroppo, però, il recensore non è rimasto molto colpito.

Ferrari SF90 Stradale Chris Harris

Come tutti i veicoli moderni, anche la supercar ibrida plug-in di Maranello è dotata di sterzo elettrico e tecnologia Brake-By-Wire. Se si disattivano queste funzionalità elettriche, emerge il fatto che Ferrari ha messo la tecnologia prima dell’esperienza di guida quando ha sviluppato questo bolide.

Chris Harris sostiene che è stato raggiunto un risultato tecnico straordinario ma non è sicuro che sia una grande macchina per i piloti. La casa automobilistica modenese però è giustificata a causa delle emissioni di CO2 che diventano sempre più stringenti.

Per scoprire maggiori informazioni sulla recensione della Ferrari SF90 Stradale, vi basta cliccare sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI