in

SpeedKore Hellraiser: l’ultima Charger modificata con Hellephant da 1000 CV

L’ultimo progetto custom realizzato da SpeedKore Performance è fuori dal comune

SpeedKore Hellraiser

Quando si tratta di progetti custom basati su vetture Mopar, poche aziende riescono ad eguagliare quelli di SpeedKore Performance. L’ultima creazione dell’azienda prende il nome di SpeedKore Hellraiser e nasconde sotto il cofano il prestante motore Hellephant V8 sovralimentato.

Costruito in circa 100 unità, il propulsore da 7 litri con alimentazione forzata e compressore da 3 litri veniva proposto ad un prezzo di 29.995 dollari (25.012 euro) + 2265 dollari (1888 euro) per il kit motore. Come riferimento, una nuova Dodge Charger con propulsore V6 parte da 29.995 dollari.

SpeedKore Hellraiser
SpeedKore Hellraiser con motore Hellephant V8 da 7 litri da 1000 CV

SpeedKore Hellraiser: svelato l’ultimo progetto custom del tuner basato sulla Dodge Charger del 1970

1000 CV di potenza e 1288 nm di coppia massima vengono scaricati all’albero motore e inviati verso l’asse posteriore attraverso una trasmissione automatica con specifiche della Demon e una leva del cambio montata sulla console.

Da menzionare anche i collettori costruiti su misura, i doppi silenziatori MagnaFlow e una serie di componenti in fibra di carbonio di grado aerospaziale con finitura lucida. La speciale Charger è dotata inoltre di componenti per sospensioni anteriori provenienti dalla Corvette di sesta generazione e parti aftermarket di Detroit Speed e Woodward.

SpeedKore Hellraiser

Sulla parte posteriore troviamo delle sospensioni a quattro barre e ammortizzatori Penske a doppia regolazione. Per questa muscle car unica nel suo genere sono stati scelti dei cerchi HRE S201 e degli pneumatici Michelin Pilot Sport 4S.

L’abitacolo di questa Dodge Charger del 1970 è stato personalizzato da Gabe’s Custom Interiors e viene fornito con sedili anteriori Recaro GT Sportster con rivestimento in pelle bicolore, quadro strumenti Classic Instruments, climatizzatore e impianto audio Focal.

In occasione della presentazione della SpeedKore Hellraiser, il capo dell’azienda Jim Kacmarcik ha dichiarato: “L’Hellephant è il motore crate più potente mai offerto da un produttore di componenti originali, quindi era naturale che un’unità venisse installata sotto il cofano di una build di SpeedKore. Quando abbiamo scoperto che avremmo ricevuto uno dei motori Mopar, eravamo già in trattativa per una nuova build e ci è sembrata l’occasione perfetta per iniziare. Hellraiser rappresenta l’apice del design e dell’ingegneria di SpeedKore e siamo entusiasti di condividere questa build personalizzata con il mondo“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento