in

Un automobilista su tre si distrae mentre guida in Svizzera

In terra elvetica, ogni anno la disattenzione causa 60 decessi e 1100 feriti gravi

distrazione guida

Paese che vai, guidatore con la testa nelle nuvole che trovi, perfino fra i vicini di casa rossocrociati. Un automobilista su tre si distrae mentre guida in Svizzera: in terra elvetica, ogni anno la disattenzione causa 60 decessi e 1100 feriti gravi. La fonte è l’autorevole UPI, Ufficio prevenzione infortuni della Svizzera. Ma occhio: tra i ciclisti il rapporto è di uno su cinque. E fra i pedoni? Uno su due attraversa la strada senza essere concentrato a sufficienza.

Un automobilista su tre si distrae: come

Ovviamente, fra le cause più forti di distrazione c’è lo smartphone: il 5% degli automobilisti scrive al cellulare o guarda lo schermo mentre guida. Comportamento vietato. Non si può guidare col telefonino in mano. E comunque, non ci si può distrarre. Punto numero uno di qualsiasi Codice della Strada: massima attenzione alla strada, mai distrarsi, perché basta un attimo e c’è l’incidente anche grave dietro l’angolo.

Segnaliamo che anche lasciare un vocale dentro WhatsApp è illecito se lo si fa col telefonino in mano: comunque e sempre, mani libere per affrontare qualsiasi tipo di criticità

Un pedone su dieci nella fascia d’età tra i 15 e i 29 anni scrive al cellulare o guarda lo schermo mentre attraversava la strada, dice Patrizia Hertach, responsabile della rilevazione. Così, si crea un cocktail pericolosissimo: magari il pedone distratto dallo smartphone incontra un guidatore in auto o in bici a sua volta distratto dal cellulare.

Un sinistro su tre per distrazione

L’UPI stima che la distrazione alla guida sia una concausa in un incidente stradale su tre che vede coinvolto un veicolo a motore. Scrivere un messaggio al cellulare sestuplica il rischio si sinistro. Quando ci si distrae nel traffico si fa presto a percorrere distanze importanti alla cieca, al buio totale.

pedone distratto

[Credit foto pedone Keystone/Uwe Umstätter]

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento