in

Alfa Romeo: Mulhouse o Rüsselsheim potrebbero ospitare un nuovo modello

Dopo Alfa Romeo Brennero anche un altro modello del Biscione potrebbe venire prodotto all’estero a Mulhouse o Rüsselsheim

Alfa Romeo Brennero, il futuro B-SUV della casa automobilistica del Biscione che sarà fabbricato in Polonia a Tychy potrebbe non essere l’unico modello del marchio milanese ad essere fabbricato fuori dai confini dell’Italia.

Mulhouse o Rüsselsheim potrebbero ospitare un nuovo modello Alfa Romeo

Nelle scorse ore dalla Francia infatti sono trapelate alcune indiscrezioni secondo cui anche la nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta potrebbe venire fabbricata all’estero. La vettura del Biscione, che ancora deve essere confermata ufficialmente, potrebbe sorgere sulla piattaforma EMP2 del gruppo PSA che già è stata utilizzata per auto quali Peugeot 308 e DS 4. Inoltre si dice anche che l’auto possa disporre degli stessi motori delle due auto.

Pertanto si presuppone che Mulhouse o Rüsselsheim, stabilimenti di PSA e Opel in cui le due auto vengono prodotte possano in futuro ospitare anche la produzione di una nuova Alfa Romeo Giulietta. Ovviamente si tratta di una semplice voce di corridoio che deve ancora essere confermata e parliamo di un modello che solo a settembre sapremo se davvero arriverà nei prossimi anni ad arricchire la gamma del Biscione.

Questa voce però ragionandoci non pare essere così improbabile. Per Stellantis avrebbe senso incrementare la produzione di uno di questi due stabilimenti con un’auto che in pratica di Alfa Romeo avrà solo il design esterno mentre tutto il resto sarà uguale alle auto dei marchi ex PSA. Vedremo dunque se davvero le cose andranno così e se anche questo secondo modello di Alfa Romeo sarà prodotto all’estero.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Stelvio restyling, Maserati MC20, Stellantis: le migliori news della settimana

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento