in

Laurent Mekies: “a Fiorano abbiamo respirato una bella atmosfera”

Il direttore sportivo della Scuderia ha assistito al debutto di Carlos Sainz con la Ferrari e ha riscontrato sensazioni positive

Mekies

La lunga settimana di test messi in pratica a Fiorano dalla Ferrari si è conclusa ieri con l’ultima parte di giornata destinata alle tornate Mick Schumacher e del terzo pilota del Cavallino Rampante, Callum Ilott. I cinque giorni di intense prove sulla pista di proprietà della Scuderia sono serviti da primo sipario aperto sulla stagione 2021 che sta per cominciare. Tutti però hanno chiaramente girato adoperando la SF71H, frutto di un regolamento che impone l’utilizzo di monoposto vecchie di almeno due anni.

I cinque giorni trascorsi a Fiorano hanno sicuramente convinto il direttore sportivo della Scuderia, Laurent Mekies che ha ricavato un bilancio assolutamente positivo dall’esperienza vissuta sul tracciato di proprietà. A Fiorano si è vista tutta la nuova generazione di piloti del Cavallino Rampante: la nuova coppia formata da Charles Leclerc e Carlos Sainz, acanto alle nuove leve come Giuliano Alesi (che però ha abbandonato i programmi del Cavallino Rampante), Marcus Armstrong, Callum Ilott, Mick Schumacher e Robert Shwartzman.

Indicazioni utili

Di certo la cinque giorni di Fiorano è servita per riprendere confidenza con la monoposto e con la pista dopo la conclusione di campionato avvenuta solamente un mese e mezzo fa. “Questo test era importante per dare la possibilità innanzitutto ai piloti ufficiali della Scuderia, Charles e Carlos, di riprendere confidenza con la pista dopo la pausa invernale, mentre per i ragazzi della Ferrari Driver Academy è stata un’ulteriore opportunità per fare esperienza su una Formula 1. Per qualcuno di loro, penso a Carlos e a Marcus, il test ha rappresentato una prima volta. Il debutto con la sua nuova squadra per lo spagnolo, quello assoluto su una monoposto della massima categoria per il neozelandese. Per Giuliano è stato un regalo per la fine del suo percorso nella FDA. Credo che la cosa più bella della settimana sia stata l’atmosfera che si respirava nel box della nostra pista di casa. Tutti i ragazzi avevano davvero una gran voglia di tornare in pista e di prepararsi al meglio per la stagione che sta per cominciare”, ha ammesso Laurent Mekies che ci ha tenuto ad essere presente per il debutto di Carlos Sainz.

Ora bisogna attendere i test pre stagionali che si svolgeranno a metà marzo in Bahrain, dove il 28 marzo comincerà la nuova stagione di Formula 1.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento