in

Più ansiolitici anti Covid: conseguenze negative per la sicurezza e Rc auto

È la pandemia a stressare fortemente

stress

Più ansiolitici anti Covid: conseguenze negative per la sicurezza e Rc auto. Nel 2020, tra i farmaci acquistati nelle farmacie territoriali, è aumentato rispetto al 2019 il consumo di ansiolitici. Lo dice l’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco. La causa? Lo stress dovuto al Covid. Si perde il lavoro, la disoccupazione aumenta, si resta chiusi in casa, diminuisce la fiducia nel futuro, si teme per la salute propria e dei familiari. Certo che la politica italiana, in tutto questo, non aiuta molto.

Più ansiolitici anti Covid: occhio alla sonnolenza

Soprattutto le benzodiazepine possono dare origine a effetti collaterali. Per esempio sonnolenza diurna, eccessiva sedazione. Ma anche depressione, amnesia, dipendenza e assuefazione.

Per chi viaggia, specie la sera, possono essere guai. Il colpo di sonno è sempre in agguato. Come ricorda l’Aci, l’eccessiva sonnolenza è associata approssimativamente (come causa diretta o concausa) ad un quinto degli incidenti stradali. Ed è una delle principali cause di incidenti mortali in autostrada.

Il pittogramma sui farmaci: manca il decreto

Infatti, la legge 120/2010, mai applicata per la mancanza di un decreto, dà disposizioni in materia di individuazione dei prodotti farmaceutici pericolosi per la guida dei veicoli. Che producono effetti negativi in relazione alla guida dei veicoli e dei natanti. Sulle confezioni esterne o sui contenitori dei prodotti farmaceutici più rischiosi per la guida deve essere riportato un pittogramma che indica in modo ben visibile la pericolosità.

Qualora i prodotti farmaceutici siano posti in commercio senza il pittogramma, il titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio è soggetto alla sanzione da 10.000 a 25.000 euro. Il ministro della Salute, con provvedimento motivato, ordina al titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio del prodotto farmaceutico l’adeguamento della confezione.

Rivalsa Rc auto per farmaci: occhio

Attenzione anche alla rivalsa Rca. Se guidi sotto l’effetto di alcol o droghe o sostanze psicotrope (come alcuni farmaci, vedi gli ansiolitici) e causi un incidente, la compagnia risarcisce i danni. Dimostrando che il farmaco è alla base della sonnolenza che ha provocato il sinistro, la compagnia fa scattare la rivalsa: ottiene l’indennizzo dal cliente.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento