in

Jeep Grand Commander: presentato a sorpresa il nuovo SUV a 7 posti

Svelato ufficialmente e senza preavviso il nuovo SUV Jeep Grand Commander

Jeep Grand Commander ufficiale

I recenti rumor emersi sul nuovo SUV Jeep a 7 posti, disposti in 3 file di sedili, basato sul concept Yuntu si sono rivelate vere. Nelle scorse ore, la casa automobilistica americana, appartenente a Fiat Chrysler Automobiles, ha svelato ufficialmente il suo ultimo grande SUV chiamato Jeep Grand Commander. Si tratta di un modello che verrà commercializzato soltanto in Cina.

Come detto, il nuovo Sport Utility Vehicle deriva dal concept mostrato al Salone dell’auto di Shanghai dello scorso anno. La presentazione ufficiale del nuovo Grand Commander arriva in maniera inaspettata e ha sorpreso parecchi dato che sarebbe dovuto essere svelato in occasione del Salone di Pechino.

Jeep Grand Commander ufficiale

Jeep Grand Commander: svelato il nuovo grande SUV della casa americana

A differenza del concept Yuntu, il nuovo Jeep Grand Commander sembrerebbe proporre una struttura più familiare e vicina a quelle adottate sugli ultimi veicoli della gamma del brand americano di FCA.

Dalle immagini ufficiali si nota chiaramente la presenza di una griglia slanciata e di nuovi fari a LED, oltre al cofano che sembrerebbe essere più sporgente rispetto a quello presente sullo Yuntu. Il nuovo SUV Jeep, inoltre, dispone di passa ruota squadrati e di un tetto leggermente inclinato. Un altro paio di cose che si notano dai render sono il doppio sistema di scarico e di numerose finiture cromatiche.

Jeep Grand Commander ufficiale

Purtroppo la casa automobilistica americana non ha ancora mostrato gli interni della nuova vettura ma quasi sicuramente avrà 3 file di sedili per un totale di 7 posti. Per quanto concerne i motori, il nuovo Jeep Grand Commander dovrebbe essere proposto in Cina con un motore 2000 c.c. turbo a benzina con trazione integrale e un cambio automatico a 9 rapporti.

La società appartenente a Fiat Chrysler Automobiles ha fatto sapere che questo modello non arriverà né in Europa e né in USA, quindi verrà prodotto e venduto esclusivamente sul mercato cinese. Tuttavia, alcuni esperti del settore sostengono che i clienti europei e quelli statunitensi potrebbero ben presto mettere le mani sul Grand Wagoneer che anch’esso dovrebbe essere dotato di 7 posti.

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.