in

Jeep Grand Commander si mostra in foto in versione definitiva

Ecco la probabile versione definitiva del nuovo Jeep Grand Commander

Jeep Grand Commander foto spia versione finale

Jeep, la società automobilistica americana appartenente a Fiat Chrysler Automobiles, potrebbe annunciare nel corso della prossima edizione del Salone dell’auto di Pechino, la sua ultima grande novità: il Jeep Grand Commander. Si tratta del prossimo SUV della casa automobilistica dedicato al mercato cinese, dotato di 7 posti disposti in 3 file di sedili.

Questo modello non dovrebbe arrivare in Europa ma potrebbe giungere sul mercato americano sotto un altro nome. Qualche giorno fa sono emerse in rete le prime immagini della presunta versione definitiva del Jeep Grand Commander grazie al sito web Car News China.

Jeep Grand Commander foto spia versione finale

Jeep Grand Commander: ecco un paio di immagini leaked che potrebbero aver mostrato la versione definitiva

La nuova vettura del marchio americano, appartenente a Fiat Chrysler Automobiles, sembra a prima vista un incrocio fra la nuova Compass e la Grand Cherokee. Vi ricordiamo che il Grand Commander trae ispirazione dal concept Yuntu mostrato da Jeep lo scorso anno al Salone dell’auto di Pechino. A differenza del concept, però, il nuovo Jeep Grand Commander non dovrebbe proporre un motore ibrido, almeno all’inizio.

Difatti, la società automobilistica americana proporrebbe inizialmente una versione con motore da 4 cilindri a benzina 2.0 Turbo utilizzato anche sulla Jeep Wrangler 2018. Il propulsore verrà proposto in 2 versioni con potenza da 234 e 265 CV.

Inoltre, il nuovo Sport Utility Vehicle di Jeep dovrebbe proporre una lunghezza di circa 480 cm e sarà fabbricato nello stabilimento di Guangzhou della società cinese GAC visto che questo nuovo modello è nato dalla joint-venture fra quest’ultima azienda e FCA.