in ,

Tabella unica macrolesioni: il mistero dei risarcimenti più bassi

Strane illazioni di certi siti Internet sui risarcimenti più alti per ferite gravi

Tabella unica macrolesioni: il mistero dei risarcimenti più bassi. Strane illazioni di certi siti Internet sui risarcimenti più alti per ferite gravi nella Rc auto dopo gli incidenti. La notizia è semplice: al ministero dello Sviluppo economico si discute della tabella unica nazionale per risarcire le macrolesioni, vale a dire le menomazioni all’integrità psicofisica comprese fra dieci e cento punti di invalidità. Molti portali annunciano: più soldi per tutti i danneggiati. Ma perché dicono questo? Su quali basi?

Tabella unica macrolesioni: cosa succede

Accade che, in un copiaincolla frenetico e senza sosta, qualche sito ha detto due cose.

  1. “C’è la tabella unica”. Non è vero: è in discussione. Si vedrà.
  2. “I risarcimenti saranno più alti con la tabella unica”. Non è vero in assoluto, lo è in minima e molto marginale parte.

Altre fonti in realtà dicono ben altre cose.

Vediamo. Di quanti soldi parliamo? Risarcimenti per lesioni macro: circa 6 miliardi di euro. Riduzione dell’ammontare del danno per il 70% dei sinistri con macro lesioni che vanno dal 10 al 70 20%.

Poi c’è un aumento non alto per i sinistri gravissimi che sono una minoranza in cui il problema vero sono le spese future di recupero e riabilitazione funzionale.

Morale: potrebbe esserci un risparmio per le compagnie attorno a 800 milioni di euro. Non un aggravio dei costi e dei risarcimenti.

Per farla breve, qui non c’è nessun regalo da parte di nessuno tramite tabella unica da favola.

Volendo essere ancora più chiari: il tetraplegico prende più soldi col risarcimento più alto di prima (ma nulla dico delle spese future). Mentre un importo, facciamo 100.000 euro, a un amputato di gamba li sottraggo.

L’aumento dei rimborsi è vero marginalmente soltanto per le lesioni sopra 90% di invalidità, che sono pochissime. Per il resto il punto base è stato abbassato. C’è poi una tripartizione del danno morale in tre fasce: lieve, media e grave. Perché? Il rischio è che ci sia una diminuzione complessiva secondo le prime simulazioni pare attorno al 15%.

Rimborsi ai feriti gravi Rc auto: partita apertissima

La tabella unica è discutibile e da discutere. Gli automobilisti danneggiati hanno poco da festeggiare. La partita è lunga da giocare. Se qualche arbitro, fingendosi autorevole, vi dice che vi daranno 5 rigori a favore, occhio che invece non vi facciano giocare in 9 contro 11.

Looks like you have blocked notifications!