in

La fusione per formare Stellantis non sarà l’ultima

La fusione di FCA e PSA non sarà certamente l’ultima nel suo genere secondo gli analisti del settore

Fusione FCA PSA

Dopo che la Commissione della concorrenza dell’UE ha approvato la fusione dei gruppi automobilistici Fiat Chrysler Automobiles (FCA) e Groupe PSA (PSA), soggetta a condizioni, la mega fusione è ora diventata più concreta con l’IPO di Stellantis all’inizio di questa settimana. La società risultante dalla fusione è attualmente il sesto gruppo automobilistico più grande del mondo. “Questa fusione non è un evento singolare, ma fa parte di una tendenza a lungo termine verso un aumento delle fusioni e acquisizioni nel settore automobilistico”, afferma il Prof. Achim Wambach, Ph.D., Presidente di ZEW Mannheim.

Una valutazione di ZEW Mannheim basata sul database Zephyr del Bureau van Dijk (BvD) mostra che il numero di transazioni di fusione e acquisizione nell’industria automobilistica è più che raddoppiato tra il 2000 e il 2019. La tendenza è più pronunciata tra i produttori di ricambi auto. Le acquisizioni da parte dei produttori di ricambi auto sono triplicate da 106 nel 2000 a 302 nel 2019.

Quando si esaminano le operazioni di M&A per paese dell’acquirente, è inconfondibile un crescente consolidamento dell’industria automobilistica in Cina. Nel 2019, le acquisizioni cinesi hanno rappresentato quasi il 40% di tutte le fusioni nel settore automobilistico. Sebbene la competitività globale della Cina nella produzione di motori a combustione interna possa essere bassa, il paese è sulla buona strada per affermarsi come attore leader nella produzione di veicoli elettrici e relativi componenti.

La fusione di FCA e PSA fa parte di un cambiamento tettonico che si sta osservando nel mercato automobilistico. Il cambiamento strutturale dovuto alla conversione dei concetti di azionamento e alla crescente digitalizzazione colpisce questo settore in modo particolarmente duro. Questo cambiamento si riflette nelle nuove tecnologie in fase di sviluppo e in nuove aziende, comprese quelle del settore digitale, che stanno entrando nel mercato. Il numero crescente di fusioni negli ultimi anni è un’ulteriore espressione di questi sviluppi. La fusione di FCA e PSA non sarà certamente l’ultima nel suo genere “, afferma Achim Wambach.

Ti potrebbe interessare: Stellantis avverte che i lavoratori non saranno pagati se il blocco a Windsor ferma la produzione

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento