in

Stellantis: inizio col botto in Borsa

Stellantis esordisce col botto alla Borsa di Parigi e in quella di Milano

Stellantis

Stellantis esordisce col botto alla Borsa di Parigi e in quella di Milano. Frutto della fusione dei produttori PSA Peugeot Citroën e Fiat Chrysler ( FCA ), il nuovo colosso automobilistico europeo, che da martedì sarà quotato anche a Wall Street, decolla del 6% intorno alle 11:00. “Una nuova società, un nuovo inizio è un traguardo storico per tutti noi”, ha dichiarato John Elkann, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Stellantis, prima di suonare simbolicamente il campanello della Borsa di Milano. “Oggi è un grande giorno, il giorno della nascita di Stellantis”, ha detto Carlos Tavares, direttore generale del nuovo gruppo.

Stellantis esordisce col botto alla Borsa di Parigi e in quella di Milano

I gruppi PSA e FCA si sono uniti ufficialmente sabato per formare Stellantis, il quarto gruppo automobilistico più grande del mondo. I 14 marchi del gruppo rappresentano circa il 9% del mercato automobilistico globale, con 8 milioni di veicoli venduti nel 2019. FCA ha contribuito con i marchi italiani e americani Abarth, Alfa Romeo, Chrysler, Dodge, Fiat, Jeep, Lancia, Maserati e Ram. La Fiat si è separata dalla Ferrari nel 2016. PSA porta con se i marchi Peugeot, Citroën e DS, così come la tedesca Opel e la britannica Vauxhall, acquisite nel 2017 da General Motors.

Ti potrebbe interessare: A Mirafiori sventola la bandiera di Stellantis: il titolo intanto cresce mentre l’attenzione è puntata su Tavares

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento