in

È stato confermato l’arrivo della Nuova Fiat 500X Cabrio, già entro fine 2021

Circola già da qualche giorno l’indiscrezione dell’arrivo della variante Cabrio della Fiat 500X: potrebbe arrivare già entro fine 2021

Fiat 500X Cabrio - Render

Si può dire con tranquillità che il 2021 di FCA ragionerà a trazione SUV e crossover. Non è un caso infatti che proprio quest’anno arriveranno sul mercato la nuova Maserati Grecale, l’attesissima (nel senso che viene attesa davvero da chissà quanto tempo) Alfa Romeo Tonale e una variante decisamente inedita della Fiat 500X: arriverà infatti la versione Cabrio della crossover di casa Fiat tra le più apprezzate del segmento e non solo.

La volontà di FCA, quindi ora anche di Stellantis, è quella di introdurre consistenti novità all’interno di un settore che cresce con enorme costanza. La conferma che in Fiat si sta lavorando alla 500X Cabrio è arrivata direttamente da Pietro Gorlier, ovvero il direttore dei programmi dell’Area EMEA di FCA, ma anche da un portavoce di FCA che ha riportato l’indiscrezione all’autorevole Automotive News Europe.

Segmento condensato

Si può dire che la Fiat 500X Cabrio si inserirà in un segmento decisamente condensato, dove i prodotti simili si contano sulla punta delle dita. Attualmente infatti, almeno in Europa, a resistere è solamente la Volkswagen T-Roc che viene proposta anche nella variante Cabriolet già sul mercato dallo scorso anno.

Sembra quindi che riusciremo a vedere già la Fiat 500X Cabrio entro la fine di questo 2021. Un tempo davvero ristretto che certifica un possibile stato avanzato dei lavori che gravitano attorno alla nuova variante della 500X. Dal punto di vista stilistico la nuova variante Cabrio della 500X non dovrebbe differire molto rispetto alla 500X tradizionale (sebbene potrebbero essere introdotte modifiche al frontale sulla base dell’impostazione vista sulla Nuova 500 Elettrica), ma potrebbe derivare dalla 500C nell’impostazione che mantiene i montanti laterali nella medesima posizione vista sulla versione chiusa. Verrebbero quindi ottimizzati anche i costi di produzione mentre dal punto di vista delle motorizzazioni sarebbe prevista una variante Myld-Hybrid.

Rimarrebbe anche la condivisione dello stabilimento di produzione che come accade per la 500X, e per le Renegade e Compass, è quello di Melfi in Basilicata. Interessante la possibile ipotesi di prezzo. La Volkswagen T-Roc possiede un costo di approdo pari a 29.900 euro ma la 500X tradizionale parte da 21mila euro. Considerando che la 500C costa circa 3mila euro più della variante chiusa, la nuova 500X Cabrio potrebbe anche costare qualcosa meno di 25mila euro. Dati interessanti che uniti al fascino del “brand” 500 potrebbero colpire nel segno con una variante Cabrio della crossover di casa Fiat.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento