in

Fiat, Alfa Romeo e Jeep: tre nuovi modelli saranno prodotti a Tychy?

A breve verrà annunciato ufficialmente che 3 nuovi modelli di Jeep, Alfa Romeo e Fiat o Lancia saranno prodotti a Tychy

Fiat Chrysler Tychy
Fiat Chrysler Tychy

Peugeot-Citroen (PSA) e Fiat Chrysler Automobiles (FCA) hanno annunciato alla fine del 2019 che intendevano unire le forze e creare la quarta più grande azienda automobilistica al mondo. Dopo le analisi annuali, la Commissione Europea ha appena approvato ufficialmente questa transazione. La fusione dovrebbe essere finalizzata entro la fine di marzo 2021.

Alcuni analisti ritengono che il gruppo nato dalla fusione di FCA e PSA avrà una capacità produttiva in eccesso in Europa. FCA ha la più grande fabbrica di automobili d’Europa a Tychy, nonché una fabbrica di motori a Bielsko-Biała e stabilimenti che producono componenti in ghisa a Skoczów e Sosnowiec. La compagnia francese PSA, invece, dopo la fusione con Opel, ha rilevato le fabbriche di autovetture a Gliwice e di motori a Tychy. In totale, quasi 9 mila persone lavorano in questi stabilimenti.

Tuttavia, il futuro dello stabilimento di Tychy potrebbe essere buono. A breve verrà annunciato ufficialmente la decisione che qui verranno prodotti tre nuovi modelli dei tre marchi. Si tratta di Jeep, Alfa Romeo e Fiat o Lancia. Per quanto riguarda la Jeep, dovrebbe essere un’auto poco costosa e piccola, forse il famoso SUV da 4 metri di cui si parla da tempo. La nuova Fiat sarà cugina della 500. Per quanto riguarda Alfa Romeo si potrebbe trattare del B-SUV. Ufficialmente, i rappresentanti dell’azienda sono cauti nelle loro dichiarazioni.

Agnieszka Brania, portavoce di Opel a Gliwice, sottolinea che la fusione di PSA e FCA non è ancora stata completata, quindi è “decisamente troppo presto” per parlare del suo possibile impatto sul mercato locale. Rafał Grzanecki, portavoce stampa di Fca Polska, parla in modo simile. Si ricorda che il 4 gennaio si terranno le assemblee generali degli azionisti di entrambe le società, in cui sarà approvata la fusione delle società. “Spero che dopo questa data potremo fornire maggiori informazioni” sottolinea Grzanecki. Presto dunque sapremo di quali modelli si tratterà.

Ti potrebbe interessare: FCA: negli stabilimenti italiani continua la crisi, nel frattempo in Polonia aumenta la produzione

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento