in

Opel in un video ripercorre il suo 2020

Il video “ Best of Opel 2020 ”  ripercorre in soli 60 secondi i principali eventi vissuti dal marchio nel corso di quest’anno

Opel 2020
Opel 2020

Il 2020 è stato un anno difficile, insolito sotto ogni aspetto. Anche per Opel gli ultimi mesi sono stati tutt’altro che ordinari: il video “ Best of Opel 2020 ”  ripercorre in soli 60 secondi i principali eventi vissuti dal marchio nel corso di quest’anno. A metà anno, la casa automobilistica iniziò la sua svolta verso il futuro con un modello tanto audace quanto minimalista, la nuova Opel Mokka.

Il nuovo arrivato è stato il primo modello a svelare in anteprima mondiale il design innovativo del nuovo volto del marchio, Opel Vizor. L’interno è altrettanto innovativo con il cruscotto digitale Pure Panel. Incarna perfettamente il nuovo look del marchio, moderno fin nei minimi dettagli. Opel rimane fedele alla sua filosofia: una linea sobria e disadorna, con tecnologie avanzate e ingegneria tedesca. La nuova Insignia, che ha fatto la sua prima apparizione all’inizio di quest’anno, è un ottimo esempio di queste qualità. Anche l’evoluzione è sotto il regno dell’elettrificazione.

Il lancio di Opel Vivaro-e, Zafira-e Life e Corsa-e Rally, la prima auto da rally completamente elettrica del produttore, mostra che Opel è elettrica e in buona forma modo per continuare ad avere successo. Se c’è un esempio di questo buon auspicio: la Corsa-e ha vinto il “Volante d’Oro”, essendo già stata incoronata dalla giuria del premio AUTOBEST. E Opel si avvicina oggi al prossimo anno con lo stesso dinamismo.

Al volante: è così che Opel ha lanciato l’anno 2020, come dimostrato dall’anteprima mondiale della nuova Insignia  a Bruxelles lo scorso gennaio. Oltre alla Grand Sport e alla station wagon Sport Tourer, sullo stand era visibile anche la versione sportiva  GSi equipaggiato con il motore turbo benzina da 169 kW / 230 CV, il cambio automatico a nove rapporti e la trazione integrale Twinster torque vectoring.

Opel ha anche portato il suo tradizionale spirito di innovazione a un segmento di veicoli completamente diverso con Opel Corsa. La city car più venduta, votata ” Best Buy Car of Europe 2020″  da AUTOBEST, è diventata nel corso dei mesi  la city car più venduta  in Germania . Ancora più notevole: una nuova Corsa su tre esce anche dalle linee di produzione come  Corsa-e, un’auto completamente elettrica. L’entusiasmo di specialisti e clienti è stato tale che la city car elettrica Opel ha vinto il “  Volant d’or 2020  ” nella sua categoria. La casa tedesca sta anche dimostrando come la mobilità elettrica possa ispirare ed elettrizzare il motorsport.

Con Opel Corsa-e Rally, il produttore di Rüsselsheim è il primo produttore a sviluppare un’auto da rally completamente elettrica. Opel e ADAC lanceranno la prima coppa del mondo di rally monomarca completamente elettrica della stagione 2021: l’ ADAC Opel e-Rallye Cup . Il marchio tedesco porta così avanti il ​​suo tradizionale impegno nel motorsport nel futuro e mostra che Opel è già elettrica oggi.

Per questo si affida ad altri modelli in tutti i segmenti, come la nuova  Opel Zafira-e Life  e  Opel Vivaro-e , ordini per i quali sono stati aperti anche per la prima volta nel 2020. Il “  International Van of l’anno  ” assegnato al Vivaro-e mostra quanto sia stata accolta l’elettrificazione della gamma. Opel dimostra che innovazione tecnologica, prestazioni ed efficienza non sono monopolio dei marchi premium, cosa che sottolinea con sottile ironia nella pubblicità della Grandland X ibrida plug-in.

La  nuova Opel Mokka ha  lasciato un segno forte nel 2020: svelata in primavera, si afferma come un vero vettore di innovazione per il marchio. Alla sua anteprima mondiale a settembre, il nuovo arrivato è stato il primo a mostrare il nuovo stile di design del marchio tedesco.

Ti potrebbe interessare: Il sindacato CGT OPEL / PSA denuncia contratti di lavoro non a norma di legge

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento