in

FCA: in ritardo l’avvio della produzione di motori ibridi in Italia

I nuovi motori arriveranno a maggio

fca motori ibridi

Il 2020 è stato l’anno dell’avvio dell’elettrificazione di FCA. Ad inizio dello scorso mese di gennaio, infatti, c’è stato il debutto delle nuove Panda e 500 Hybrid, le versioni mild hybrid delle due city car del marchio Fiat. Successivamente è stata presentata la Nuova Fiat 500, la versione elettrica della 500 che va ad affiancarsi alla Hybrid.

Tra le novità elettrificate di FCA ci sono state anche la Ypsilon Hybrid, che utilizza lo stesso motore mild hybrid di Panda e 500, e le plug-in Jeep Renegade e Compass 4xe (seguite dalla Wrangler 4xe). La scorsa estate c’è stato anche il debutto della prima Maserati elettrificata, la nuova Ghibli Hybrid con motore quattro cilindri con sistema mild hybrid.

Tra le novità del Piano Italia di FCA ci sono ancora diversi progetti caratterizzati dall’elettrificazione. Lo scorso anno, infatti, sono partiti i lavori per l’avvio della produzione di nuovi motori mild hybrid nello stabilimento di Termoli. La nuova gamma di FireFly elettrificati, con sistema a 48 V, diventerà un importante riferimento per diversi modelli FCA, anche dopo la fusione con PSA e la nascita di Stellantis.

Ritardo di alcuni mesi per i nuovi motori

Secondo le ultime informazioni, l’avvio effettivo della produzione di questi motori mild hybrid è ancora distante. I nuovi FireFly elettrificati, infatti, non saranno pronti per l’inizio del 2021, come invece era stato annunciato in precedenza. La conferma arriva da una nota stampa della Uilm “Nonostante il quadro di difficoltà, continuano in maniera veloce i lavori di restyling dello stabilimento per permettere l’avvio dei nuovi motori ibridi (GSE) già dai primi di maggio del prossimo anno”

Nonostante il ritardo, rispetto agli annunci precedenti, le premesse per un 2021 positivo nello stabilimento di Termoli ci sono tutte. Continua la nota sindacale: “l’azienda ci ha confermato che per tutti i prodotti made in Termoli, il 2021 sarà un anno sicuramente migliore sotto il profilo dei volumi produttivi e questo potrà permettere il rientro in fabbrica di tutti i lavoratori entro fine della prossima estate”

FCA, quindi, ha confermato l’obiettivo della piena occupazione anche per Termoli. A differenza di quanto precedentemente annunciato, in ogni caso, tale obiettivo dovrebbe arrivare soltanto nel corso dell’estate, quando le motorizzazioni ibride saranno pronte ad occupare le linee produttive e garantire la necessaria spinta alle attività dello stabilimento.

I modelli FCA interessati: c’è anche l’Alfa Romeo Tonale

Il progetto in fase di sviluppo a Termoli interessa molto da vicino anche il mondo Alfa Romeo. Almeno una variante dei nuovi motori mild hybrid che saranno prodotti nel sito molisano, infatti, farà parte della gamma del nuovo Alfa Romeo Tonale. Il C-SUV della casa italiana debutterà sul mercato europeo nel corso della seconda metà del 2021 e, quindi, dovrebbe poter contare sui motori mild hybrid già al lancio.

In passato si era parlato di un’unità 1.5 turbo elettrificata in grado di garantire una potenza massima tra 190 e 210 CV per il nuovo Alfa Romeo Tonale. Una motorizzazione di questo tipo potrebbe rappresentare un buon equilibrio tra prestazioni e potenza per il nuovo C-SUV che, ricordiamo, dovrebbe poter contare anche su di una variante Veloce, probabilmente con un 2.0 turbo benzina elettrificato. Confermata anche la versione Plug-in Hybrid che riprenderà il sistema ibrido della Compass 4xe.

Le nuove motorizzazioni mild hybrid di Termoli arriveranno anche sui modelli del marchio Fiat e, in particolare, sulla Fiat 500X e sulla gamma Tipo. Per quanto riguarda la 500X, da tempo è confermato il debutto della versione Hybrid che sarà l’unica elettrificata della gamma vista la scelta di non produrre una versione Plug-in per contenere i costi.

Per la Tipo, invece, la nuova motorizzazioni mild hybrid dovrebbe debuttare su tutte e quattro le varianti anche se, almeno per il momento, non ci sono conferme. Le nuove motorizzazioni arriveranno anche sulle Jeep Compass e Renegade che, dopo il debutto delle varianti plug-in, avranno anche delle versioni mild hybrid per completare la gamma.

Maggiori dettagli in merito alle nuove proposte elettrificate di FCA arriveranno, di certo,  nel corso delle prossime settimane.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento