in ,

Dodge Challenger SRT Demon affronta un paio di Hellcat, una Corvette e una Mustang

Quattro muscle car americane si affrontano in una gara di accelerazione

Dodge Challenger SRT Demon vs Hellcat vs Corvette vs Mustang drag race

La Dodge Challenger SRT Demon è uscita dalla linea di produzione oltre due anni fa. Coloro che sono appassionati alle drag race ora possono optare soltanto per la Charger SRT Hellcat oppure per la più prestante Super Stock.

L’ultima gara di accelerazione pubblicata su YouTube da Drag Racing and Car Stuff vede protagonista una Demon completamente nera che sfida un paio di Hellcat, una Chevrolet Corvette C7 ZR1 e persino una Ford Mustang turbo. Di solito è difficile distinguere i veicoli di serie ma questa volta siamo di fronte molto probabilmente a una Demon modificata.

Dodge Challenger SRT Demon vs Hellcat vs Corvette vs Mustang drag race
Dodge Challenger SRT Demon vs Challenger SRT Hellcat

Dodge Challenger SRT Demon: la prestante muscle car gareggia contro un paio di Hellcat e altre due vetture americane

Questa Challenger SRT Demon è stata protagonista in passato in altri video e da questi sono emerse le capacità del pilota. Nelle due prove effettuate, la muscle car da oltre 850 CV di potenza è riuscita a completare i 400 metri circa in 10 e 10,14 secondi, rispettivamente. Nonostante ciò, l’auto non è riuscita a portarsi a casa la vittoria.

Supponiamo che le due Challenge SRT Hellcat abbiano ricevuto alcune modifiche in quanto entrambe sono scese al di sotto dei 10 secondi (il primo ha segnato 9,71 secondi mentre il secondo 9,35 secondi).

Per quanto riguarda la Ford Mustang turbo, è riuscita a completare il quarto di miglio in soli 8,37 secondi a una velocità di 261 km/h. L’unica vettura ad aver perso contro la Dodge Challenger SRT Demon è stata la Corvette C7 ZR1. Ad ogni modo per avere maggiori informazioni sulla drag race, vi basta cliccare sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI