in

Citroën: un libro degli eventi per i 101 anni del marchio di chevron

Un libro degli eventi dedicato a Citroën esce durante le festività natalizie per i 101 anni del marchio

Citroen
Citroen

Un libro degli eventi dedicato a Citroën esce durante le festività natalizie per i 101 anni del marchio. Si intitola  Le Grand Livre Citroën du centenaire. Il libro conta circa 1.200 pagine in 4 volumi con documenti inediti. Che vi piaccia o meno l’automobile, è un vero e proprio tuffo nella storia della Francia dal 1919 ai giorni nostri, attraverso questo produttore e il suo geniale fondatore André Citroën.

La storia di Citroën è strettamente legata alla storia della Francia. La 2CV ovviamente, un’auto iconica del  dopoguerra, è stata protagonista durante l’attacco di Petit Clamard da  cui il generale De Gaulle è miracolosamente scampato grazie alla sua auto DS che ha resistito ai fori dei proiettili.

La storia di Citroën inizia nel 1919 e, in occasione del centenario, il marchio ha pubblicato un libro di riferimento di cui ci ha parlato Denis Huile, responsabile del patrimonio Citroën: “Volevamo fare un’enciclopedia sul nostro marchio. I quattro volumi pesano più di 10 chili. Abbiamo messo al progetto 25 persone per due anni e mezzo, abbiamo estratto dai nostri archivi documenti inediti su André Citroën o Michelin “.

Il libro parla della trazione anteriore che ha portato l’automobile nell’era moderna, dell’invenzione delle sospensioni idrauliche negli anni Cinquanta, ma anche dell’uomo dietro il marchio con le frecce: ” André Citroën  era un grande ingegnere ma anche grande comunicatore. Nel 1929 Citroën era il terzo produttore mondiale dietro Ford e General Motors “. I volumi 1 e 2 sono già disponibili per l’acquisto, il terzo è in pre-ordine nello store ufficiale della casa francese  e il quarto arriverà alla fine di gennaio.

Ti potrebbe interessare: Peugeot 2008 e la Citroën C4 possono essere votate Auto dell’Anno 2021?

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento