in

Smentite le voci su un possibile ritorno di Domenicali in Ferrari

Stefano Domenicali non ritornerà in Ferrari: sono state smentite le voci, visto che Domenicali sarà a capo della Formula 1 da gennaio

Stefano Domenicali

Tra i nomi che circolano per il dopo Louis Camilleri in casa Ferrari c’era anche quello di Stefano Domenicali. Tuttavia la voce, sebbene sia apparsa subito piuttosto irrealistica conoscendo il prossimo futuro di Stefano alla guida della Formula 1, è stata infatti esclusa dal suo stesso entourage.

Domenicali fa parte di quella cerchia di papabili, che include anche Jean Todt e Luca Cordero di Montezemolo, di ex affezionati del Cavallino Rampante. Stefano Domenicali era arrivato a Maranello già nel 1991 salendo a capo della Scuderia di Formula 1 prima di formalizzare le sue dimissioni nel 2014.

Voci subito smentite

Dopo la parentesi in Audi e Lamborghini, il futuro di Domenicali lo porterà al vertice della Formula 1 quindi di Liberty Media. Una carica incompatibile con un ritorno a Maranello, era chiaro. La smentita è stata pronta ed è stata fornita da un portavoce della Formula 1 alla Reuters qualche ora fa: “Stefano arriverà in Formula 1 il primo gennaio e non vede l’ora di affrontare questa nuova ed entusiasmante sfida. Qualsiasi voce o speculazione di altro genere è del tutto sbagliata”, una secca smentita quindi.

Le decisioni future spettano ora a John Elkann con un primo passo fissato già per la prossima settimana, ovvero quando sarà convocato il consiglio di amministrazione aziendale. Come si diceva già, i tempi potrebbero dilatarsi e bisognerà poi comprendere se scegliere un industriale o qualcuno legato al mondo delle corse. La situazione è quindi ancora aperta e di difficile interpretazione, ma le vicende interne a FCA col futuro che ricadrà sotto la nuova combinazione societaria di Stellantis potrebbero in effetti spalancare le porte a Mike Manley col quale John Elkann intrattiene da sempre ottimi rapporti. In questa fase i nomi sono tanti, ma i nodi da sciogliere ancora parecchi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento