in

Sveliamo tutti i prossimi lanci di Fiat in Brasile

Fiat avrà dal 2021 importanti novità per lottare per la leadership di mercato in Brasile

Nuovo logo Fiat
Nuovo logo Fiat

Dopo aver lanciato quest’anno la nuova generazione di Strada e posticipato alcuni debutti a causa della pandemia di coronavirus, Fiat avrà dal 2021 importanti novità per lottare per la leadership di mercato. Oltre a promuovere il debutto di un modello inedito il ​​prossimo anno, entrando finalmente nel competitivo mercato dei SUV, il marchio italiano aggiornerà anche la gamma di motori dei suoi modelli oltre ad offrire, per la prima volta in Brasile, l’opzione del cambio CVT.

Secondo UOL Carros, il primo lancio sarà il nuovo Fiat Toro, che raggiungerà il mercato entro la  prima metà del 2021. Le unità di prova sono state avvistate coperte di mimetizzazione. Oltre ai cambiamenti estetici, compresi i fari a LED, il pick-up di medie dimensioni sarà il primo modello dell’azienda nel paese a portare il nuovo motore turbo Firefly, prodotto a Betim (MG) – lo scorso anno, Fiat ha annunciato un investimento di R $ 500 milioni per la produzione di motori a turbina, con varianti da un litro e 1,3 litri. Nel caso di Toro, il veicolo utilitario avrà versioni equipaggiate con il 1.3 turbo flex.

Nella seconda metà del prossimo anno sarà la volta dell’inedito piccolo SUV, costruito sulla base di Argo e che avrà come rivali modelli come Volkswagen Nivus e Honda WR-V . Il nome del primo SUV è ancora tenuto segreto, ma sappiamo già che avrà sotto il cofano, almeno nelle configurazioni più costose, un tre cilindri 1.0 turbo, con le stesse caratteristiche tecniche del 1.3 sopra citato. Il motore erogherà qualcosa intorno ai 120 CV e 20 kgfm e sarà anche accompagnata dalla trasmissione CVT.

Nel frattempo Fiat Strada otterrà il cambio automatico CVT. L’offerta della nuova trasmissione partirà anche nella seconda metà del 2021, ma non arriverà ancora con il turbo.

Infine il “Toro SUV“, apparso due anni fa al Salone di San Paolo, sotto forma del concept Fastback, arriverà nel 2022. Il secondo SUV di Fiat manterrà l’aspetto di base del prototipo, mostrando un profilo coupé, con tetto curvo nella parte posteriore, seguendo la stessa scuola di stile della VW Nivus e della BMW X4.

Ti potrebbe interessare: Fiat Panda è l’auto più venduta in Italia a novembre, ottimi dati per Compass e 500

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento