in

Alfa Romeo Giulia: alcuni esemplari richiamati in USA

Negli Stati Uniti, il gruppo Fiat Chrysler Automobiles sta richiamando otto unità di Alfa Romeo Giulia fabbricate nel 2020

Giulia Quadrifoglio

Arrivano novità importante per Alfa Romeo dal Nord America. Infatti da pochi minuti è emerso che negli Stati Uniti, il gruppo Fiat Chrysler Automobiles sta richiamando otto unità di Alfa Romeo Giulia fabbricate nel 2020.

Questo richiamo di alcuni esemplari della berlina di segmento D della casa automobilistica del Biscione è avvenuto in quanto secondo quanto comunicato dal produttore del Biscione i dischi dei freni posteriori potrebbero rompersi durante la guida.

Non si sa, al momento, se vi sono stati incidenti o lesioni causate da questo problema.

Richiamati alcuni esemplari di Alfa Romeo Giulia negli Stati Uniti: ecco il motivo

Il richiamo di queste 8 unità di Alfa Romeo Giulia dovrebbe iniziare il 7 gennaio 2021, quando i concessionari sostituiranno i dischi dei freni posteriori.

Come sempre avviene in questi casi la riparazione se necessaria avverrà nel più breve tempo possibile e a titolo completamente gratuito.

I possessori delle unità di Alfa Romeo Giulia interessate dal problema che come dicevamo si trovano tutti negli Stati Uniti, possono chiamare il numero 800-853-1403.

In ogni caso gli 8 proprietari dei veicoli interessati saranno contattati nei prossimi giorni dai responsabili della casa automobilistica milanese.

Vi aggiorneremo naturalmente nel caso in cui dovessero arrivare nuove informazioni relative a questo richiamo che è stato ufficializzato negli scorsi minuti da Alfa Romeo in USA.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 2021, nuova Hypercar Ferrari, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 2020 e 2000 GTV Throttle House
Richiamati alcuni esemplari di Alfa Romeo Giulia negli Stati Uniti: i dischi dei freni posteriori potrebbero rompersi durante la guida.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Tonale: il nuovo SUV di segmento C ancora di salvezza della casa automobilistica del Biscione in Australia?

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento