in

PSA tiene meglio di Renault in Francia a novembre

Il gruppo PSA nonostante il lockdown in Francia a novembre sembra resistere meglio di Renault

PSA Vauxhall

Il mercato automobilistico francese ancora in difficoltà a novembre, a causa del secondo lockdown. Ma con una flessione “solo” del 27,03%, ha retto molto meglio rispetto al primo lockdown (-72% a marzo e -88,8% ad aprile). 126.048 nuove auto sono state immatricolate a novembre 2020, contro 172.731 a novembre 2019. Il gruppo PSA ha perso il 23,36% delle proprie immatricolazioni rispetto a novembre 2019, con 41.772 immatricolazioni, mentre il gruppo Renault ha perso il 34,16%, a 28.022 vendite, secondo i dati pubblicati dal Comitato dei costruttori di automobili francesi (CCFA).

PSA perde meno terreno di Renault in Francia a novembre

Anche i costruttori esteri registrano un forte calo delle vendite: il gruppo Volkswagen è in calo del 24,72%, il gruppo BMW del 22,20% e Toyota dell’11,95%. “Le perdite sono relativamente limitate dalla possibilità di consegnare le vetture ordinate nonché dall’estensione da parte del governo di aiuti e bonus incentivanti”, secondo la AAAData. “La riapertura delle concessionarie è andata molto bene, dovrebbe aumentare le consegne”, ha detto François Roudier, portavoce della CCFA. “E poiché tutti stanno giocando il comportamento dei prezzi (politica dei prezzi, ndr), non ci saranno grandi svendite a dicembre”.

Nei primi undici mesi del 2020, il mercato delle nuove autovetture è sceso del 26,92%, con 1.463.796 immatricolazioni. Il CCFA mantiene le sue previsioni per l’anno 2020, al di sotto del -25%. Per quanto riguarda i veicoli usati, il mercato sta andando molto bene, con 444.820 veicoli immatricolati a novembre (-4%), secondo AAAData. La domanda di auto dai 10 anni in su è stata mantenuta al + 9%. I veicoli elettrificati hanno continuato la loro svolta nel nuovo mercato, rappresentando il 27% delle vendite a novembre. Sono state immatricolate 9.600 auto elettriche (+ 200% su un anno) e 23.575 ibride (+ 101%). Dunque PSA almeno può consolarsi con un calo minore rispetto a quello di molti rivali tra cui Renault.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 2021, nuova Hypercar Ferrari, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

 

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento