in

Nuova Lancia Fulvia: il consiglio di “PistonHead” a Marchionne

Secondo il sito inglese, rappresenterebbe l’ultima occasione prima dell’oblio.

Lancia Fulvia Concept

Lo scorso 29 novembre, in occasione dell’anniversario numero 111 della Lancia, il blogger Richard J Webber del sito “PistonHead” ha espresso un desiderio: la realizzazione della coupé Lancia Fulvia del terzo millennio. Nell’articolo compaiono due iconiche frasi dell’autore, indirizzate al manager Sergio Marchionne: amministratore delegato di FCA: “A birthday wish for Lancia” e “Make Lancia Great Again”.

Webber ha in mente il piano per il ritorno della Lancia ai fasti di un tempo, anche perché è rammaricato del fatto che il glorioso brand italiano non è stato menzionato nell’ultimo piano industriale di FCA del 2014 e, tanto meno, nell’aggiornamento apportato due anni dopo. Inoltre, il blogger britannico prevede che la definitiva scomparsa della Lancia sarà annunciata con il nuovo piano industriale di FCA che sarà presentato all’inizio del 2018.

Prima della proposta a Marchionne, Richard J Webber ha analizzato la situazione odierna del brand Lancia, la cui operatività è limitata attualmente al solo mercato italiano. Inoltre, spende parole di elogio per l’unico modello prodotto ancora oggi, vale a dire Lancia Ypsilon. Nonostante l’introduzione risalga a quasi sette anni fa e la possibile uscita di scena nel corso del 2018, la vettura vende in Italia quasi quanto Alfa Romeo in tutta Europa. Inoltre, è al posto nella classifica delle auto più vendute in Italia, facendo meglio anche della Fiat 500.

Secondo l’autore di “PistonHead”, per il rilancio del brand Lancia non è necessaria un’ampia gamma di modelli o la riedizione in chiave moderna della Delta HF integrale e nemmeno una vettura come la Alfa Romeo 4C, ma solo ed esclusivamente la nuova Lancia Fulvia.

Per Webber la ‘ricetta’ è semplice, senza un aggravio di costi insostenibile. Innanzitutto, punterebbe sul design della concept car Lancia Fulvia del 2003. Sfruttando la sinergia con Mazda che ha dato vita alla nuova Fiat 124 Spider, gemella della roadster MX-5, la nuova Lancia Fulvia rappresenterebbe l’alter ego della ‘coupé’ Mazda MX-5 RF.

Per quanto riguarda la meccanica, “PistonHead” non ha dubbi, ovvero condividere il motore 1.8 Turbo della Abarth 124 Rally, anche nella più ‘tranquilla’ versione depotenziata a 240 CV, ma solo in abbinamento al cambio meccanico a sei rapporti. Infine, grazie anche alla trazione posteriore, la nuova Lancia Fulvia potrebbe competere ‘senza timori’ con la tedesca Porsche 718 Cayman e contro la francese Alpine A110, il cui ritorno è stato ‘orchestrato’ dalla Renault.