in

La Nuova 500 Elettrica potrebbe diventare anche Mild Hybrid

La Nuova 500 Elettrica potrebbe subire l’interessante introduzione del propulsore Mild Hybrid nella sua gamma

Fiat 500 3+1

L’idea è sicuramente molto allettante. Sembra infatti sempre più certo che in casa Fiat si stia pensando all’idea di mutare l’idea tecnica della Nuova 500 puntando anche su una motorizzazione più vicina agli standard a cui siamo abituati oggi. Pare infatti che a Torino sia in corso una valutazione in stato avanzato sulla possibilità di declinare la Nuova 500 anche in una variante alimentata da un propulsore Mild Hybrid.

L’idea potrebbe piacere ancora di più

D’altronde il fatto di aver destinato la Nuova 500 solamente nella sua declinazione elettrica, aveva fatto storcere il naso a tanti. in Italia, ma anche nel resto d’Europa, la concezione legata alle vetture elettriche appare ancora lontana. Vuoi perché la rete di ricarica è ancora scarsamente diffusa, ma anche perché il concetto generale appare ancora lontano da quello a cui siamo tuttora abituati.

La piattaforma della nuova citycar di casa Fiat peraltro ben si adatta alla possibile introduzione di nuove varianti in termini di propulsore. Ne deriva che la possibilità dell’effettiva installazione di un powertrain mild hybrid potrebbe diventare realtà. Lo stesso Olivier Francois aveva infatti ammesso che la piattaforma, sulla quale poggia la piccola elettrica di casa Fiat, permette l’installazione di altre tipologie di motori. Sebbene in questo momento si sia deciso di puntare sulla sola variante elettrica.

È evidente quindi che la soluzione più in linea (tra quelle ora a disposizione) al mantenimento dello standard di vettura a zero emissioni è legata proprio al sistema mild hybrid. A Torino dispongono già del 1.0 FireFly Mild Hybrid già utilizzato sulla Panda e sulla 500 tradizionale: proprio questo propulsore potrebbe essere utilizzato sulla nuova possibile variante della Nuova 500.

Chiaramente cambierebbero anche alcuni dettagli della linea esterna, a cominciare da nuovi paraurti con aperture diversificate per far respirare meglio il propulsore tradizionale. La variante più tradizionale potrebbe arrivare nel 2021 o più probabilmente nel 2022 visto che comunque l’attuale 500 tradizionale, rimasta a listino, non potrà rimanervi ancora per molto.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento