in

Sebastian Vettel crede di rimanere in Formula 1 fino ai 40 anni

Il tedesco, agli sgoccioli con la Ferrari, ha ammesso di poter rimanere in Formula 1 fino a non oltre i quarant’anni

Vettel

Basterebbe guardare al recente Gran Premio di Turchia per accorgersi di quanto sia importante disporre di ottime dosi di esperienza quando le condizioni si fanno difficili. Allo stesso tempo, guardando ancora all’Istanbul Park, si può tranquillamente ammettere che in questa Formula 1 di giovani e giovanissimi il settore di chi possiede anni in più sulla carta di identità è assolutamente prorompente e di difficile distacco.

Si inseriscono quindi molto bene in questa condizione le parole di Sebastian Vettel che di recente ha tracciato le linee guida sul suo prossimo futuro. Arco temporale che non dovrebbe superare i 40 anni di età nella massima serie. Sebastian ha molto spesso discusso del suo futuro e infatti mai ha voluto andare oltre i 40 anni come ultima permanenza nel Circus perché forse di gente alla Kimi Raikkonen ne esiste veramente poca.

Al centro dell’Aston Martin

Il tedesco, alle sue ultime battute con la Ferrari, si troverà ad affrontare una nuovissima sfida il prossimo anno. L’Aston Martin approda nel Circus con intenzioni ben plasmate e la volontà di accaparrarsi l’esperienza di Sebastian, che è sempre un quattro volte campione del mondo, oltre al fatto di entrare a gamba tesa persino nella gestione della Safety Car (visto che saranno Aston Martin le Safety Car a partire dal 2021) sembrano elementi principali di un piano ben determinato.

Vettel si ritroverà al centro di un progetto nuovo dalle ambizioni elevatissime. Una sfida che a 33 anni rappresenta uno spartiacque nella sua carriera e segna la forte volontà di mettersi ancora in gioco. Segnali vividi di un carattere che non è mutato in tanti anni spesso difficili vissuti a Maranello.

Vettel

Proprio al ritorno dalla Turchia, Sebastian Vettel ha ammesso quelle che sono le mire per il suo prossimo futuro: “ho 33 anni in questo momento ma sicuramente sarà in pista ancora per altri tre anni. Continuo a ripetere che non voglio rimanere in Formula 1 quando ne avrà 40, quindi facendo un calcolo veloce mi rimangono dai 3 ai 7 anni di permanenza nel Circus”. Sebastian ha anche ammesso che la situazione in Ferrari non è stata delle più piacevoli in questo 2020: “questa stagione è stata molto complicata e ammetto di aver anche dubitato delle mie capacità di guida. Non siamo arrivati a nulla e, in più, la relazione tra me e la squadra non è stata delle migliori. La storia d’amore è terminata, ma sono ancora molto motivato. Mi aspetto molto dalle gare che rimangono e credo che il passaggio all’Aston Martin possa aprirmi diverse nuove opportunità. Certo, non saremo in grado di ottenere successi sin da subito, ma di sicuro ci sarà un clima differente e l’obiettivo è quello di aiutare il team nel progredire”.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI