in

Alfa Romeo Spider: ecco un’altra proposta stilistica

La proposta di Salvatore Lepore unisce elementi distintivi delle ultime Alfa Romeo per realizzare una Spider decisamente aggressiva

Alfa Romeo Spider Render

Il fatto che ci sia una interessantissima produzione di soluzioni stilistiche attorno al marchio Alfa Romeo (ne abbiamo vista una dedicata alla Giulia GTAm in versione coupé proprio qualche giorno fa), dimostra che il Biscione è sempre vivo nel cuore degli appassionati. Il riferimento poi a vetture sportive di grande interesse è forte e indirizza verso un’idea più vicina al mondo delle sportive.

È il caso di un’altra interessante proposta stilistica che vede stavolta come soggetto principale una possibile due posti Spider a marchio Alfa Romeo. L’idea di una nuova Alfa Romeo Spider, o Duetto, è stata lanciata stavolta da Salvatore Lepore meglio noto come Leporsal. D’altronde, ora che la Alfa Romeo 4C sta volgendo alle sue ultime battute, la produzione di sportive a due posti secchi del Biscione sembra ormai destinata ad un lontano ricordo. Almeno fino a quando non si saprà qualcosa in più dai piani che in casa Stellantis vorrebbero destinare proprio all’Alfa Romeo.

Proposta aggressiva ma efficace

La proposta di Lepore appare decisamente aggressiva sia sul frontale che al posteriore. Il frontale ricalca infatti gli stilemi specifici della Giulia GTA e GTAm riproponendo il medesimo design per il paraurti. Cambia invece l’impostazione stilistica dei fari che propongono ora un motivo strettamente derivato da quello apparso sul concept Tonale. Diverso appare invece il cofano motore con due profonde nervature che conducono dritte ai vertici superiori dello Scudetto Alfa Romeo. ai lati di queste troviamo due prese d’aria per la ventilazione del motore.

Alfa Romeo Spider Render

Anche il posteriore appare ben amalgamato e introduce forme arrotondate culminanti in un ampio estrattore a tutta larghezza con al centro lo scarico con doppio elemento. Anche in questo caso la soluzione destinata ai fanali a LED viene ripresa dal concept Tonale, ma si può dire che ben si presta ad una ipotetica Duetto come quella proposta da Leporsal. La disponibilità di elementi, come fari e fanali posteriori, posizionati in orizzontale permette di far apparire la Duetto proposta in queste elaborazioni larga e quindi anche ben piantata al suolo.

Si può sperare, ma difficilmente vedremo in tempi brevi una nuova Spider a marchio Alfa Romeo. Le ultime Spider del marchio sono state l’omonima due posti derivata dalla Brera e la 4C Spider. Dopo di loro il nulla.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI