in ,

Ferrari 308M è una splendida restomod da 600.000 dollari

Maggiore afferma che il suo progetto restomod Ferrari 308M rivisita il passato con nuove tecnologie

Ferrari 308M
Ferrari 308M

I restomod erano una volta riservati alle muscle car americane rinnovate di nuovo con motori a cassa, ma ora queste attività si stanno concentrando maggiormente sulle auto sportive europee. Abbiamo già visto cosa può fare Singer reinventando una Porsche 911 e ora una nuova società chiamata Maggiore tenterà di fare lo stesso con la Ferrari 308.

Ecco la Ferrari 308M di Maggiore

Per chi è troppo giovane per ricordarlo, la Ferrari 308 GTB era un modello V8 a motore centrale venduto dal 1975 al 1985. Il lontano precursore della moderna Ferrari F8 Tributo del 2020 è apparso in molte forme e anche nel programma televisivo di successo Magnum PI. Maggiore afferma che il suo progetto restomod Ferrari 308M rivisita il passato con nuove tecnologie.

La Ferrari 308M è il primo progetto restomod di Maggiore, ma non si capisce. Può sembrare simile alla 308 su cui si basa, ma i pannelli della carrozzeria della 308M sono completamente nuovi e realizzati in fibra di carbonio. Alcuni degli stili originali, inclusi gli iconici fari a scomparsa, hanno dovuto essere abbandonati per le strisce LED orizzontali a causa dei moderni standard di omologazione.

Le altre modifiche all’esterno sono sottili ma evidenti. Le prese d’aria laterali, ad esempio, sono state allungate con una nuova guarnizione in fibra di carbonio. Allo stesso modo, i cerchi in lega da 17 pollici si adattano allo stile degli originali ma sono stati realizzati su misura per un aspetto più proporzionato.

Tutte le parti meccaniche sono state ridisegnate o rinnovate per offrire una nuova esperienza di guida. Il motore V8 da 2,9 litri, ad esempio, è stato aggiornato per produrre più della potenza originale di 252 cavalli. Maggiore ha aggiornato il motore fino a 3.146 cc (3,1 litri) e ha rielaborato molti dei componenti interni. Il V8 ora produce 300 CV a 7.000 giri / min.

Insieme alla potenza aggiunta, anche il telaio è stato migliorato. La carreggiata è 50 mm più ampia nella parte anteriore e 100 mm più ampia nella parte posteriore.

Maggiore ha anche aggiornato le sospensioni con ammortizzatori Koni racing e molle coassiali regolabili per consentire un nuovo impianto frenante con pinze Brembo a quattro pistoncini. I freni utilizzano connessioni radiali, pastiglie da corsa e dischi autoventilanti da 280 mm, fornendo un aumento del 50% della potenza di arresto.

La Ferrari 308M sarà prodotta in numero estremamente limitato, con ogni esemplare con tocchi specifici su richiesta del cliente. Maggiore non cita un prezzo specifico per il restomod ma si parla di almeno 600 mila dollari.

Ti potrebbe interessare: James May vende la sua famosa Ferrari 308 GTB e spiega perché

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento