in

Alfa Romeo Racing: a Imola si parte dalle retrovie

L’avvio del GP dell’Emilia Romagna sarà dalle retrovie per Raikkonen, che parte 18esimo, e Giovinazzi in ultima piazza

Raikkonen

Quella subita in casa Alfa Romeo Racing, durante le qualifiche del Gran Premio dell’Emilia Romagna in programma a Imola, è una doppia eliminazione già in Q1. Un appuntamento imolese che quindi non comincia nel migliore dei modi per la coppia appena riconfermata Raikkonen-Giovinazzi.

Raikkonen

I due sicuramente si aspettavano qualche cosa in più, perlomeno per ragionare sul rinnovo di contratto con qualche sorriso in più. Tuttavia domani Kimi Raikkonen scatterà dalla 18esima piazza mentre Antonio Giovinazzi inizierà il suo Gran Premio dall’ultima casella dello schieramento. C’è un po’ di amaro in bocca per quello che riguarda Kimi Raikkonen visto che era apparso in grado di instaurare il passaggio in Q2 ma la direzione gara guidata da Michael Masi ha cancellato il suo tempo per aver superato i limiti della pista: “pare che sono andato oltre il track limits. Ovviamente so bene che li hanno modificati dopo la mattinata e dobbiamo vedere dove si trova il limite del cordolo, ma che lo abbia superato o meno non cambia poi molto. È andata comunque così. Peraltro qui, come succede altrove, ci siamo trovati tutti con distacchi risicati l’uno con l’altro” ha ammesso Kimi al termine.

Giovinazzi con casco celebrativo dedicato all’Alfa Romeo 33

È andata ancora peggio ad Antonio Giovinazzi. Il giovane pilota di Martina Franca, sul quale in Alfa Romeo Racing ripongono ottime speranze, non è andato oltre l’ultima piazza ed è apparso anche piuttosto deluso al termine per non aver mostrato quello che poteva essere il reale potenziale della C39 a sua disposizione: “il potenziale era molto interessante. Il primo giro era andato bene e potevamo entrare in Q2, ma l’ultima tornata è stata rovinata dal traffico che non mi ha permesso di fare un giro pulito. Purtroppo per quello che riguarda il traffico, Imola credo sia un tracciato problematico. Partendo per ultimi possiamo solo fare meglio, vedremo quindi domani ma oggi abbiamo avuto qualche problema già nelle Libere dove ho potuto fare solo due giri col carico massimo di carburante. Faremo del nostro meglio ma non so come andranno domani le cose” ha detto Antonio.

Giovinazzi
Il casco celebrativo di Antonio Giovinazzi per Imola

Ma il terzo appuntamento italiano in calendario permette a Giovinazzi di festeggiare (in accordo col rinnovo di contratto) tramite un casco celebrativo svelato proprio nell’occasione dell’evento di Imola. Rispetto al casco che usa di solito Antonio, quello visto a Imola è totalmente differente anche se mantiene i colori del bianco, rosso e blu. Il disegno ora appare molto più semplice: con un post sui social, Giovinazzi ha ammesso che il design del suo nuovo casco ha preso spunto dalla mitica Alfa Romeo 33.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento