in

FCA: nuovo passo avanti per lo stabilimento di Detroit

Il Dipartimento dell’Ambiente, dei Grandi Laghi e dell’Energia del Michigan ha approvato un permesso per l’uso dell’area per il sito di FCA

Fiat Chrysler Detroit
Fiat Chrysler Detroit

Il nuovo stabilimento di assemblaggio di Fiat Chrysler Automobiles sul lato est di Detroit ha segnato un altro passo verso l’avvio della produzione all’inizio del prossimo anno dopo che venerdì il Dipartimento dell’Ambiente, dei Grandi Laghi e dell’Energia del Michigan ha approvato un permesso per l’uso dell’area per il sito. FCA sta espandendo il suo ex Mack Avenue Engine Complex in uno stabilimento di assemblaggio producendo la Jeep Grand Cherokee di nuova generazione e un nuovo SUV Jeep a tre file.

L’investimento di 2,5 miliardi di dollari nello stabilimento e nell’adiacente Jefferson North Assembly Plant sta creando 4.950 nuovi posti di lavoro. FCA ha già assunto più di 4.100 Detroiters per le posizioni aperte in conformità con un accordo di benefici per la comunità stipulato con la città e i residenti del quartiere.

Le modifiche proposte per gestire una linea di assemblaggio e un’officina di verniciatura sul sito aumenterebbero leggermente le emissioni di monossido di carbonio e particelle nell’aria, secondo il dipartimento statale la cui divisione per la qualità dell’aria ha stabilito che il progetto era conforme ai requisiti statali e federali sulla qualità dell’aria.

I cambiamenti inoltre diminuiscono leggermente i composti organici volatili che si trasformano in vapore a temperatura ambiente, ossidi di azoto che possono danneggiare le vie respiratorie umane e le emissioni di gas serra.

FCA ha anche installato una stazione di monitoraggio dell’aria ambiente sul lato nord della sua proprietà per testare la qualità dell’aria come richiesto dai residenti vicini. Quando inizierà la produzione, i risultati saranno inclusi nel database di monitoraggio dell’aria dell’Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti.

“Siamo lieti che il Michigan EGLE abbia approvato il permesso aereo Mack”, ha aggiunto la società, “e non vediamo l’ora di continuare le discussioni sulla nostra domanda di Jefferson North”, ha dichiarato FCA in un cominucato.

Ti potrebbe interessare: FCA: Marcio Lima Leite ora è anche responsabile della privacy dei dati

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento