in ,

Jeep Grand Cherokee Trackhawk: ecco il sound di un esemplare con scarico Eisenmann

Il motore Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri è rimasto originale

Jeep Grand Cherokee Trackhawk scarico Eisenmann

Dal 2018, Jeep propone una versione high-performance della Grand Cherokee identificata con il nome di Jeep Grand Cherokee Trackhawk. Questo SUV nasconde sotto il cofano lo stesso motore utilizzato da Dodge sulle Charger e Challenger SRT Hellcat e da Ram sul nuovo 1500 TRX.

Parliamo dell’Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri capace di sviluppare una potenza di 717 CV e 875 nm di coppia massima. La prestante versione del veicolo ha debuttato in anteprima durante il Salone di New York di tre anni fa ed è stato reso disponibile all’acquisto negli Stati Uniti verso la fine del 2017.

Jeep Grand Cherokee Trackhawk scarico Eisenmann
Jeep Grand Cherokee Trackhawk con scarico Eisenmann

Jeep Grand Cherokee Trackhawk: il SUV da 717 CV cambia sound grazie a Eisenmann

Il Trackhawk riesce a sviluppare più CV di qualsiasi altro SUV presente in commercio ed è capace addirittura di essere più potente di diverse supercar disponibili all’acquisto.

Secondo i dati forniti dalla casa automobilistica americana, la Grand Cherokee Trackhawk è in grado di scattare da 0 a 96 km/h in soli 3,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 290 km/h. Il quarto di miglio (400 metri) invece viene completato in 11,6 secondi.

Jeep Grand Cherokee Trackhawk scarico Eisenmann

Vista la potenza extra erogata dall’otto cilindri, gli ingegneri di Jeep hanno dovuto applicare alcune modifiche al SUV. Ad esempio, la trasmissione automatica TorqueFlite a 8 marce è stata rinforzata. A bordo del SUV troviamo la trazione integrale Quadra-Trac regolabile su cinque livelli di risposta e la modalità Launch Control che permette di avere il migliore spunto da fermo coordinando motore, sospensioni e cambio.

Di serie, la Grand Cherokee Trackhawk viene fornita con cerchi da 20″, ammortizzatori adattivi Bilstein e un impianto frenante sviluppato da Brembo, caratterizzato da dischi da 400 mm sulla parte frontale e da 350 mm su quella posteriore. Nel corso degli anni, il SUV è stato anche molto apprezzato da varie società di tuning come Hennessey Performance che hanno applicato diverse modifiche per estrapolare più potenza dall’Hemi V8.

Dopo la galleria fotografica vi proponiamo un video pubblicato su YouTube da Gumbal che ci mostra uno speciale esemplare della Jeep Grand Cherokee Trackhawk dotato di un impianto di scarico Eisenmann con tubi dritti.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento