in

Alfa Romeo 1900 TI partecipa alla 1000 Miglia 2020

La Scuderia del Portello promuove una mobilità senza barriere durante l’evento

Alfa Romeo 1900 TI Mattia Cattapan
Alfa Romeo 1900 TI e Mattia Cattapan

Alla 38ª edizione della 1000 Miglia, partita il 22 ottobre da Brescia, è presente anche la Scuderia del Portello con la sua speciale Alfa Romeo 1900 TI del 1954 assieme a un messaggio che ha l’obiettivo di sostenere una mobilità senza barriere.

L’Alfa Romeo 1900 TI è stata schierata dalla Scuderia del Portello per omaggiare l’ex pilota di Formula 1 Clay Regazzoni. In seguito all’incidente sul Circuito di Long Beach nel 1980, Regazzoni decise comunque di continuare a correre. Egli chiese di poter mettersi al volante della 1900 Ti della scuderia allestita appositamente per lui per partecipare alla Carrera Panamericana del 2002 in Messico.

Alfa Romeo 1900 TI Clay Regazzoni
Alfa Romeo 1900 TI e Clay Regazzoni

Alfa Romeo 1900 TI: la speciale vettura guidata da Clay Regazzoni prende parte alla 1000 Miglia 2020

Ritornando ai giorni nostri, questa iniziativa ha aperto nuove opportunità nel mondo dello sport automobilistico da parte delle persone disabili. Il progetto benefico “Disabilità e motorsport: per una mobilità senza barriere”, portato dalla Scuderia del Portello alla 1000 Miglia 2020, consente di sostenere una mobilità senza barriere nel mondo del Motorsport e dell’heritage.

Ad esempio, l’Alfa Romeo 1900 TI di Clay Regazzoni dispone del sistema di guida per disabili progettato da Guidosimplex. In occasione della 1000 Miglia 2020, la vettura della Scuderia del Portello viene guidata da Mattia Cattapan, primo atleta disabile in Italia a gareggiare contro sportivi normodotati nel Campionato italiano autocross (categoria Kart Cross).

Alberto Piantoni, amministratore delegato della 1000 Miglia, ha dichiarato: “Quest’anno la 1000 Miglia tiene a sottolineare l’impegno per la sensibilizzazione nei confronti di un tema spesso dimenticato ovvero la mobilità senza barriere e offrire continuità, insieme alla Scuderia del Portello, al lascito di Clay Regazzoni testimonial eccezionale per le nuove generazioni. All’edizione 2020 partecipa infatti anche l’Alfa Romeo 1900 in qualità di guest car, preparata e guidata nel 2002 dallo stesso Regazzoni”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento