in

Veicoli elettrici: saranno l’80% del totale entro il 2030 secondo uno studio

Ormai la transizione verso i veicoli elettrici è irreversibile, secondo Giorgio Barbieri di Deloitte Italia

Auto-elettrica

L’ultimo report Electric Vehicles Setting a course for 2030 di Deloitte prevede che entro i prossimi 10 anni i modelli completamente elettrici (a batteria) costituiranno oltre l’80% di tutti i veicoli elettrici venduti. La Cina, e in generale i paesi asiatici, sarà la protagonista con quasi la metà (49%) degli EV presenti in tutto il mondo. Europa e Stati Uniti, invece, potrebbero avere il 27% e il 14%, rispettivamente.

La ricerca condotta da Deloitte afferma che per il 2030 sono previste fino a 25,3 milioni di vendite di veicoli elettrici. Le immatricolazioni delle ibride plug-in (elettrico + motore a combustione interna), invece, dovrebbero toccare 5,8 milioni entro la fine del decennio.

ricarica auto elettrica
Veicoli elettrici, la Cina potrebbe essere la protagonista con il 49% del totale

Veicoli elettrici: oltre 25 milioni di vendite entro il 2030

Secondo la società, l’aumento dei consumi previsto dopo la crisi da coronavirus consente di prevedere una nuova crescita anche per i mezzi con motore endotermico. Questa dovrebbe continuare fino al 2025 con 81,7 milioni prima di subire un calo negli ultimi cinque anni.

Nonostante le stime attuali poco positive, la previsione globale per i veicoli elettrici rimane molto ottimista, con un tasso di crescita del 29% previsto per il prossimo decennio. Le vendite degli EV dovrebbero passare da 2,5 milioni del 2020 a 11,2 milioni nel 2025 e a 31,1 milioni entro il 2030.

Giorgio Barbieri, responsabile automotive di Deloitte Italia, afferma che ormai la transizione verso i veicoli elettrici è irreversibile ma può variare e dipenderà soprattutto dalla capacità delle case automobilistiche e delle concessionarie di eliminare le paure che ancora bloccano i consumatori durante l’acquisto di un EV.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento