in

Giovinazzi e Raikkonen sulla Giulia Quadrifoglio nell’Inferno Verde [VIDEO]

I due piloti dell’Alfa Romeo Racing si sono decisamente divertiti a bordo di una bella Giulia Quadrifoglio in Verde Montreal

Giovinazzi e Raikkonen

Il parallelismo è d’obbligo: presso l’Inferno Verde del “vecchio” Nurburgring si è vista una bellissima Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio verniciata nello splendido Verde Montreal. La cosa che ha reso la Giulia Quadrifoglio ancora più interessante in un habitat destinato ad essere casa sua, e nel quale ha introdotto un record sul giro battuto poi ma pronto ad essere nuovamente cosa sua, sono stati i piedi pesanti di Kimi Raikkonen e di Antonio Giovinazzi che l’hanno condotta tra le sue 73 curve sparse su quasi 21 chilometri di nastro d’asfalto in un hot lap tutto da ridere e decisamente interessato da ampie dosi di divertimento puro.

Nell’occasione del GP dell’Eifel

L’occasione del Gran Premio dell’Eifel, disputatosi domenica scorsa proprio al Nurburgring, ha fornito la giusta collocazione ad Alfa Romeo per dare la possibilità a Kimi Raikkonen e ad Antonio Giovinazzi di girare sull’iconico tracciato a bordo della Giulia Quadrifoglio. I due piloti dell’Alfa Romeo Racing ORLEN chiaramente non hanno cercato il record (già appartenuto alla Giulia Quadrifoglio, conquistato nel 2016 sullo stesso nastro di asfalto), ma piuttosto si sono dedicati ad un giro divertente introdotto da Kimi (che ha cominciato alla guida) con la frase “it’s like a Sunday drive”.

Il tracciato del Nordschleife risultava peraltro inumidito da una condizione meteorologica che per tutto il fine settimana del Gran Premio aveva già mostrato condizioni altamente mutevoli. Il video, decisamente esilarante che vi proponiamo sotto, è apparso sugli account ufficiali della Formula 1. A Kimi Raikkonen, Antonio Giovinazzi dovrà porre 23 domande mentre il finlandese affronta le mitiche curve dell’Inferno Verde. Ma non potrà fare altro che leggerne solamente quattro visto che il giro viene caratterizzato dalle risate e da attimi di panico che hanno coinvolto Giovinazzi apparso piuttosto rigido e incollato al sedile anteriore della Giulia Quadrifoglio. Il vero Iceman si è invece rivelato alla guida della Giulia, all’inizio persino col gomito appoggiato sullo sportello in pieno relax!

Grande sintonia

Kimi ha quindi scosso con alcuni cambi di direzione improvvisi l’impaurito Giovinazzi forte di una conoscenza superiore in riferimento al tracciato che scorreva sotto le ruote della Giulia Quadrifoglio, tanto che ad un certo punto Raikkonen chiede al Giovi (che aveva persino dimenticato di porre le domande al finlandese): “you’ll feel safer if you drive?”. Alla fine Raikkonen propone a Giovinazzi di essere il suo copilota per un possibile futuro equipaggio da rally. Fa decisamente piacere vedere la perfetta sintonia tra i due e gli scherzi reciproci che evidenziano una perfetta amicizia più volte rimarcata dallo stesso Giovinazzi.

Quando Antonio si è seduto al posto di guida ha subito ammesso di non ricordare il tracciato precedentemente vissuto accanto a Kimi che lo ha accusato scherzosamente di aver tenuto gli occhi chiusi durante il giro. Il finlandese è apparso piuttosto rilassato e avvezzo allo scherzo tanto da aggiungere anche che quella di Giovinazzi sulla Giulia Quadrifoglio era una “nice Sunday drive”.

Di seguito il video decisamente divertente del doppio giro sulla Giulia Quadrifoglio nello splendido Verde Montreal

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI