in

La Francia vuole tassare pesantemente i proprietari di supercar

La Francia ipotizza di sanzionare i possessori di super car con il raddoppio delle tasse da pagare

Ferrari Roma Auto Express
Ferrari Roma

Le persone che cercano di acquistare veicoli ad alte prestazioni e che emettono emissioni molto elevate in Francia potrebbero presto essere punite con nuove significative sanzioni. Un progetto di legge di bilancio attualmente al parlamento francese ha previsto un raddoppio della tassa che i consumatori dovrebbero pagare in base alle emissioni di anidride carbonica dei loro veicoli. Le tasse potrebbero raggiungere i 50.000 € nel 2022.

Bloomberg riferisce che secondo il nuovo piano, i veicoli che emettono più di 225 grammi di anidride carbonica per chilometro saranno tassati a un’aliquota massima di € 40.000 nel 2021, aumentandola a € 50.000 nel 2022. La pubblicazione osserva che la tassa sarà limitata a metà del costo di un veicolo.

Modelli di produttori come Lamborghini, Ferrari, Porsche, Bentley , Rolls-Royce e Mercedes – Benz potrebbero sopportare il peso di queste nuove tasse. Inoltre secondo l’analista di Jato Dynamics Felipe Munoz, anche i SUV più costosi e ad alte prestazioni potrebbero essere minacciati in Francia dalla stessa tassa.

La nuova legge francese deve ancora passare attraverso il parlamento, ma se fosse approvata, potrebbe aumentare la pressione che l’industria automobilistica sta affrontando nell’ambito del piano climatico 2030 dell’Unione europea che chiede all’industria di ridurre le emissioni di CO2 del 55% dal 1990 livelli.

Ti potrebbe interessare: In Francia ecotassa fino a 50.000 euro per le sportive: disegno legge

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento