in

Maserati GranTurismo Targa: un progetto che unisce sportività e lusso

Sotto il cofano possiamo aspettarci un motore V6 biturbo magari il Nettuno da 630 CV della MC20

Maserati GranTurismo Targa

Durante lo studio presso l’Istituto Europeo di Design (IED) di Torino, il designer Samuele Errico Piccarini ha realizzato un progetto digitale davvero interessante in cui ha immaginato la Maserati GranTurismo Targa. Piccarini ha affermato che questo progetto è stato realizzato in collaborazione con FCA durante la sua laurea e guarda al futuro mentre celebra al contempo l’eredità della storica casa automobilistica modenese.

La caratteristica della GranTurismo Targa che salta subito all’occhio è proprio il tetto targa. Realizzato in vetro per consentire al sole di entrare nell’abitacolo, il tetto rimovibile è abbinato a un cofano del vano bagagli anch’esso in vetro. Ciò significa anche che il motore a combustione interna è stato installato sulla parte anteriore della vettura, proprio dietro l’asse.

Maserati GranTurismo Targa
Maserati GranTurismo Targa

Maserati GranTurismo Targa: ecco un progetto digitale davvero interessante realizzato in collaborazione con FCA

Il designer non ha menzionato le caratteristiche del propulsore ma il doppio terminale di scarico presente sul retro suggerisce la presenza di un V6 biturbo, magari il Nettuno che ha debuttato sulla nuova MC20. Quest’ultimo sarebbe sicuramente perfetto per la Maserati GranTurismo Targa con i suoi 630 CV di potenza e 730 nm di coppia massima.

Da notare anche il design della griglia anteriore che sembra essere chiusa anziché aperta proprio come è possibile vedere sulle auto elettriche. Il progetto digitale è dotato anche di pneumatici Pirelli P Zero ad alte prestazioni, dei parafanghi allargati nella parte posteriore e altro ancora.

Gli interni della Maserati GranTurismo Targa sono caratterizzati da un quadro strumenti digitale, un sistema di infotainment con display touch, illuminazione ambientale e alcuni pulsanti fisici per gestire il climatizzatore. Non c’è una trasmissione manuale ma ci sono delle palette in alluminio dietro il volante.

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento