in

Jeep Gladiator all’asta a fine mese con il motore di una Demon

L’Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri riesce a sviluppare oltre 850 CV a bordo di questo speciale Gladiator

Jeep Gladiator Demon asta

Il Jeep Gladiator è una delle aggiunte più recenti fatte dalla casa automobilistica americana alla sua gamma. Il veicolo è arrivato sul mercato solo l’anno scorso ma è riuscito a diventare in poco tempo uno dei mezzi più apprezzati dalle società di tuning.

In questo articolo vi parliamo di uno speciale Gladiator pesantemente modificato rivestito completamente di nero che rivela il lato oscuro che avrebbe potuto avere se Jeep avesse portato sul mercato una variante con lo stesso motore della Challenger SRT Demon.

Jeep Gladiator Demon asta
Jeep Gladiator Demon motore

Jeep Gladiator: uno speciale esemplare ha ottenuto l’Hemi V8 di una Demon

Sotto il cofano di questo speciale esemplare troviamo infatti l’Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri abbinato a un compressore volumetrico da 2.7 litri e collegato a un cambio automatico a 8 velocità. Oltre 850 CV vengono erogati dal propulsore. Quest’ultimo viene raffreddato al meglio grazie al radiatore Griffin e inoltre abbiamo un intercooler aria-acqua per il compressore.

Il Jeep Gladiator Demon verrà proposto all’asta da Barrett-Jackson alla fine di questo mese e ha iniziato la sua vita come un modello Rubicon 2020. Dopodiché il pick-up ha ricevuto uno scambio di motore ed è stato soprannominato Possessed. Quest’ultima parola è stata riportata in grassetto su entrambi i lati del veicolo.

Jeep Gladiator Demon asta

Oltre al propulsore della Challenger SRT Demon, abbiamo delle sospensioni Enforcer Overland Stage-4 da 16,51 cm, degli ammortizzatori King e dei grossi cerchi Fuel Zephyr avvolti in pneumatici Toyo MT. Nel mix sono presenti anche una ruota di scorta collocata nel cassone, delle pedane laterali elettriche di Rockslide Engineering e un verricello Warn Zeon 10S da utilizzare in situazioni difficili.

Per quanto riguarda il design, lo speciale Jeep Gladiator Possessed è rivestito in gran parte in nero in quanto cerchi, sedili, volante e altri dettagli della carrozzeria sono dipinti in rosso.

Purtroppo l’annuncio non riporta quanti soldi sono stati spesi per trasformare questo pick-up in una Demon ma la buona notizia è che verrà proposto senza alcuna riserva. Ciò significa che il pick-up andrà al miglior offerente, indipendentemente dalla cifra piazzata.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI