in ,

Dodge Charger: un esemplare del 1969 ottiene il motore Hellephant | Video

L’esclusivo otto cilindri di Dodge riesce a produrre 1000 CV di potenza e 1290 nm di coppia massima

Dodge Charger Defector 1969 Hellephant

L’ultima vettura ad aver ricevuto il prestante motore Hemi V8 sovralimentato da 7 litri prodotto da Dodge, chiamato Hellephant, è una Dodge Charger del 1969 che è stata già resa famosa per il suo restomod.

Introdotta nel novembre del 2017, questa Charger rivista dispone di diverse caratteristiche davvero interessanti. Per iniziare, l’esemplare appartiene al model year 1969. I costruttori hanno impiegato 4700 ore per dare vita a questo gioiellino, anche se qualcuno potrebbe scambiarla per un veicolo originale.

Dodge Charger Defector 1969 Hellephant
Dodge Charger 1969, ecco la Defector 2.0 con motore Hellephant da 7 litri

Dodge Charger: il prestante Hellephant da 7 litri è stato installato sotto il cofano di un esemplare del 1969

Soprannominato Defector 2.0, questa Dodge Charger era inizialmente equipaggiata da un Hemi V8 da 6.4 litri. Tuttavia, i costruttori hanno recentemente lavorato duro per sostituirlo con il più performante Hellephant. Nel video presente in fondo all’articolo possiamo vedere la potenza sviluppata proprio dal propulsore.

L’Hellephant da 7 litri costa 29.995 dollari (25.603 euro) mentre il kit di installazione 2265 dollari (1933 euro). Tuttavia, pare che Dodge stia costruendo solo 100 unità di questo otto cilindri. A parte gli esclusivi cerchi di HRE da 19″, questa Dodge Charger del ‘69 ha ricevuto anche alcuni aggiornamenti al telaio per supportare la potenza extra.

Infine, abbiamo dei freni Baer a sei pistoncini disposti anteriormente che dovrebbero fornire una certa potenza di arresto.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento